Notizie
 

carattere piccolo carattere normale carattere grande

Rilevazione campionaria sulle istituzioni non profit

(news del 23/02/2017)

Nel mese di novembre l’Istat ha avviato la Rilevazione campionaria sulle istituzioni non profit che è inserita nel Piano statistico nazionale 2014-2016 come rilevazione statistica d’interesse pubblico e coinvolge un campione di circa 40 mila istituzioni suddivise in diverse tipologie: associazioni, cooperative sociali, fondazioni, enti ecclesiastici, organizzazioni di volontariato, organizzazioni non governative, sindacati, istituzioni sanitarie, di formazione o di studio e ricerca.

Anche alcune parrocchie della nostra diocesi sono state contattate.

La chiusura della rilevazione è stata prorogata al 10 aprile 2017. Come sempre, tutti i dati raccolti sono tutelati dal segreto d’ufficio e dal segreto statistico e non consentono l’identificazione di alcun soggetto.

Premesso che le attività di religione e culto sono escluse dal campo di osservazione della rilevazione, sono inclusi nella rilevazione campionaria (e nel Registro statistico delle istituzioni non profit) gli enti ecclesiastici che, oltre alle suddette, svolgono anche attività di carattere sociale: istruzione, assistenza sociale, sanità, attività culturali, ricreative e sportive, di socializzazione, etc.

Gli enti ecclesiastici a cui è pervenuto il questionario sono tenuti in ogni caso a fornire le informazioni richieste, secondo percorsi differenti in base alle attività effettivamente svolte.

  1. Gli enti ecclesiastici che svolgono solo attività di religione e culto compilano il questionario seguendo le istruzioni riportate nella Parte 1 della presente nota.
  2. Gli enti ecclesiastici che svolgono anche attività di carattere sociale sono tenuti invece alla compilazione completa del questionario, in relazione alle suddette attività svolte. Dovranno quindi rispondere ai singoli quesiti facendo riferimento alla natura delle attività svolte diverse da quelle di religione e culto ed alle risorse umane ed economiche impiegate per il loro espletamento. Per la corretta compilazione dei quesiti previsti seguire le istruzioni riportate nella Parte 2 della presente nota.

Per maggiori informazioni, si possono visitare:

oppure contattare l'ufficio amministrativo diocesano.

 

Obbligo di risposta

Il questionario doveva essere compilato entro il 10 marzo 2017. Ma la scadenza è stata prorogata al 10 aprile 2017.

Tutte le unità incluse nel campione, anche se inattive o cessate, sono tenute a fornire i dati statistici richiesti, pena l'applicazione della sanzione amministrativa pecuniaria prevista (come disciplinato dagli artt. 7 e 11 del d.lgs. n. 322/1989).

 


(Categorie: Amministrazione, Presbiterio)segnalato da Ufficio Amministrativo



 
 
Diocesi di Vittorio Veneto © 2006-2017 - revisione: 27/02/2013info sui cookie  -  contattateci