Coordinamento - Consigli e Unità Pastorali
 

carattere piccolo carattere normale carattere grande

Preti e laici insieme nelle equipe

Mostra tutti gli articoli sui Consigli e le UnitÓ Pastorali
(Il Coordinamento della Pastorale pubblica anche dei testi sui Piani Pastorali ed altri argomenti)



pubblicato lunedý 4 ottobre 2010



In questa prima parte dell'anno pastorale 2010-2011 la nostra Diocesi è impegnata anche nel portare a termine la costituzione degli organismi di partecipazione. In quasi tutte le parrocchie sono stati rinnovati i Consigli pastorali, ora ci aspetta il compito di rinnovare i Consigli pastorali foraniali e, di seguito, quello diocesano. L'operazione di rinnovo o, dove non ci fossero, di costituzione dei Consigli foraniali dovrà essere attuata secondo gli statuti emanati dal Vescovo nel gennaio scorso e presentati in tutte le foranie nel mese di febbraio.


Entro il 15 novembre i Consigli foraniali

Il Consiglio pastorale foraniale è di grande importanza per una comunità ecclesiale che voglia vivere realmente la corresponsabilità pastorale in un preciso territorio. Esso sarà composto dal vicario foraneo, dai moderatori delle unità pastorali e da due membri laici delle équipe delle stesse. Ne prenderanno parte anche i presidenti laici di ogni commissione e una rappresentanza dei diaconi e dei religiosi. Questa composizione è stata voluta per favorire una maggiore integrazione tra unità pastorali e forania.

In un incontro con i vicari foranei del giugno scorso, il Vescovo aveva indicato la data del 15 novembre come tempo massimo per la costituzione e convocazione del Consiglio pastorale foraniale, e, di conseguenza, la data del 15 ottobre per la costituzione delle équipe dell'unità pastorale.


Entro il 15 ottobre le équipe dell'unità pastorale

Qualcuno, soprattutto laico, ha chiesto che venga più chiaramente spiegata la funzione dell'équipe dell'unità pastorale. È quello che intendo fare nelle righe che seguono.

Nella seconda parte dello scorso anno, nei mesi tra luglio e dicembre, il Vescovo e il vicario hanno visitato i parroci, i vicari parrocchiali e i diaconi riuniti per unità pastorale. È da molti anni che in Diocesi si cerca di dare dei passi per la costituzione e l'attuazione delle unità pastorali. Il Vescovo, appena giunto in Diocesi, desiderava conoscere più direttamente la realtà delle unità pastorali, soprattutto il grado di collaborazione pastorale esistente tra preti e diaconi e le attività pastorali promosse congiuntamente dalle parrocchie della stessa unità. Quella visita ha fatto emergere una situazione molto diversificata. Il Vescovo ne diede resoconto ai 31 moderatori nell'incontro del 15 dicembre 2009. Nell'occasione egli volle anche indicare alcuni impegni per una comune ripresa del cammino: un incontro periodico dei preti e diaconi della stessa unità, gli incontri dei Consigli pastorali della stessa unità, e, in particolare, la costituzione della équipe dell'unità pastorale, come gruppo di persone che condividono la corresponsabilità pastorale sotto il coordinamento del moderatore. L'équipe è composta dai presbiteri, dai diaconi, e da due laici per ogni parrocchia (indicativamente il vicepresidente e il segretario del Consiglio pastorale parrocchiale). Suo scopo è programmare e verificare le attività dell'unità pastorale. Le attività riguardano, soprattutto, l'accompagnamento degli operatori pastorali (catechisti, operatori in campo liturgico o caritativo), il coordinamento nella preparazione e celebrazione dei vari sacramenti, e altre forme di collaborazione tra parrocchie come, ad esempio, nelle iniziative di pastorale familiare e di pastorale giovanile.

Ovviamente, la formazione delle équipe delle unità pastorali, da farsi entro il 15 ottobre, non è una pura formalità solo in vista della costituzione del Consiglio foraniale. Essa è piuttosto lo stimolo per avviare un gruppo di lavoro che, sostenuto da una comune passione per il regno di Dio, sappia gradualmente darsi un metodo di lavoro realmente partecipativo ed efficace.

mons. Martino Zagonel







 
 
Diocesi di Vittorio Veneto © 2006-2019 - revisione: 21/02/2017info sui cookie  -  contattateci