Parrocchie
 

carattere piccolo carattere normale carattere grande

La chiesa arcipretale di Ceggia La chiesa arcipretale di Ceggia

Ceggia



Parrocchia dedicata a: San Vitale Martire


Forania: Torre di Mosto
Unità Pastorale: Ceggia



Indirizzo e recapiti

via Roma 358

30022 CEGGIA (VE)

Telefono 0421/329137  -  Fax 0421/466584

Posta elettronica: parrocchiasanvitaleceggia CHIOCCIOLA gmail PUNTO com




Orari delle Sante Messe in parrocchia

In chiesa parrocchiale: FERIALI: 07:30 (est.*), 17:30 (inv.*).  VIGILIE: 18:00 (inv.*), 19:00 (est.*).  FESTE: 09:00, 11:00.

 (le Messe nelle altre parrocchie sono riportate nell'orario foraniale)

N.B.:  Gli orari riportati sono aggiornati periodicamente. Potrebbero non essere corretti, per variazioni episodiche o non comunicate tempestivamente.
Chi si accorgesse di errori od omissioni è pregato di scrivere al curatore del sito. Grazie.
   (*)La distinzione tra orario estivo/invernale coincide per lo più con ora legale/solare, ma non è garantito per tutte le parrocchie, e soprattutto per le Messe feriali.



Responsabili

Arciprete-Parroco:don Fabio Soldandal 5 ottobre 2013
In servizio nella parrocchia:don Josy Aime Andriamanantenadal settembre 2018

In Unità pastorale
 
Collaboratore pastorale:mons. Giancarlo Tondatodal 28 settembre 2018

In forania
 
Diacono in servizio nella forania:Gino Morodal 2004

In passato  


In forania
 
Vicario parrocchiale:don Matteo Contedal 26 ottobre 2015 al 31 agosto 2018
Collaboratore parrocchiale:don Marco Zarpellondal 6 ottobre 2013 al settembre 2015
Arciprete-Parroco:don Lorenzo Marigodal 2001 al 4 ottobre 2013
Vicario parrocchiale:don Fabio Soldandall'1 settembre 2011 al settembre 2013
Collaboratore parrocchiale:don Guido Giottodal 2001 al maggio 2013
Vicario parrocchiale:don Giacomo Giacomeldall'1 ottobre 2007 al 29 novembre 2008
Vicario parrocchiale festivo:mons. Roberto Battistindal settembre 2006 al settembre 2007
Vicario parrocchiale nell’Unità Pastorale:don Marco Zarpellondal 2004 al 14 settembre 2006


Note storiche

Il suo territorio è situato sul basso Piavon a nord-est dell'antica strada romana Annia (sec. II a. C.) che da Altino si dirigeva verso Concordia e Aquileia. Ceggia è nominata in un documento del 1237 esistente nell'archivio della Curia. Fu in origine cappella succursale della pieve di Chiarano, ma nel 1506 si nomina già nei documenti la parrocchia di Ceggia. Questa, come la pieve di Chiarano e tutte le sue filiali, venne assegnata da Leone X con Bolla 3 gennaio 1513, quoad spiritualia et temporalia, ai canonici regolari del SS. Salvatore di Venezia. La loro amministrazione durò 260 anni finchè furono soppressi dalla Repubblica Veneta la quale ne vendette il giuspatronato alla nobile famiglia veneziana Zeno mentre la cura spirituale passò alle dirette dipendenze del vescovo di Ceneda. La chiesa attuale fu eretta nel '700 in sostituzione di una più antica. Nel 1871 venne radicalmente restaurata, allungata e voltata con la costruzione di un ampio coro; il vescovo Corradino M. Cavriani la consacrò il 4 maggio 1873; nel 1906 sono state aggiunte le due navate laterali; gli ultimi restauri furono compiuti nel 1920 per riparare i danni causati dalla prima guerra mondiale.



 
 
Diocesi di Vittorio Veneto © 2006-2019 - revisione: 23/10/2018info sui cookie  -  contattateci