Parrocchie
 

carattere piccolo carattere normale carattere grande

La chiesa arcipretale di Valmareno La chiesa arcipretale di Valmareno ©

Valmareno



Parrocchia dedicata a: Santi Pietro e Paolo


Forania: La Vallata
Unità Pastorale: dell'Abbazia



Indirizzo e recapiti

piazza dell’Emigrante 4 - località Valmareno

31051 FOLLINA (TV)

Telefono 0438/970607  -  Fax 0438/970607





Orari delle Sante Messe in parrocchia

In chiesa parrocchiale: MERCOLEDÌ: 19:00.  VIGILIE: 18:30 (inv.*), 19:00 (est.*).  FESTE: 10:30.

 (le Messe nelle altre parrocchie sono riportate nell'orario foraniale)

N.B.:  Gli orari riportati sono aggiornati periodicamente. Potrebbero non essere corretti, per variazioni episodiche o non comunicate tempestivamente.
Chi si accorgesse di errori od omissioni è pregato di scrivere al curatore del sito. Grazie.
   (*)La distinzione tra orario estivo/invernale coincide per lo più con ora legale/solare, ma non è garantito per tutte le parrocchie, e soprattutto per le Messe feriali.



Responsabili

Amministratore parrocchiale:don Gianpietro Zagodal 28 settembre 2008
Diacono:Gino Polettadal 2004

In passato  

Amministratore parrocchiale:don Fulvio Silottodal 30 settembre 2007 al 27 settembre 2008
Arciprete-Parroco:don Fulvio Silottodall'1 settembre 2001 al 29 settembre 2007


Note storiche

Anticamente era un fortilizio o castello costruiti dai Longobardi dopo la metà del sec. VI. Valmareno divenne feudo successivamente dei vescovi di Ceneda, dei Caminesi e della Repubblica Veneta. Questa la diede in signoria a personaggi spesso illustri e benemeriti; ricordiamo Marin Faliero, il capitano Gattamelata da Narni e il suo comilitone Brandolino da Bagnacavallo. La giurisdizione dei conti Brandolini cessò con la caduta della Repubblica (1797).
Agli atti della curia risulta che Valmareno nel 1475 era curazia. Tuttavia un documento del 1170 afferma che la contessa Sofia da Colfosco, lasciava in eredità all'abate di Follina la chiesa di S. Pietro di "Mareno". Fu ripetutamente eretta in parrocchia (l'ultima volta ciò avenne il 7 dicembre 1751) e spesso contesa tra Follina e Cison che la consideravano loro filiale.
La chiesa esistente è stata costruita verso la fine del sec. XVI e consacrata il 25 settembre 1746 dal vescovo Lorenzo Da Ponte. Nell'interno: pregevoli altari scolpiti in legno e dorati - dipinti di Silvestro Arnosti cenedese (+ prima metà del 1600).



 
 
Diocesi di Vittorio Veneto © 2006-2018 - revisione: 17/12/2012info sui cookie  -  contattateci