Parrocchie
 

carattere piccolo carattere normale carattere grande

La chiesa parrocchiale di Brugnera La chiesa parrocchiale di Brugnera

Brugnera



Parrocchia dedicata a: Santi Giacomo Apostolo e Nicola Vescovo


Forania: Sacile
Unità Pastorale: Liventina



Indirizzo e recapiti

piazza Roma 18

33070 BRUGNERA (PN)

Telefono 0434/623053  -  Fax 0434/623053





Orari delle Sante Messe in parrocchia

In chiesa parrocchiale: LUNEDÌ, MARTEDÌ E MERCOLEDÌ: 08:30.  GIOVEDÌ E VENERDÌ: 18:30.  VIGILIE: 18:30.  FESTE: 08:30, 10:00.

 (le Messe nelle altre parrocchie sono riportate nell'orario foraniale)

N.B.:  Gli orari riportati sono aggiornati periodicamente. Potrebbero non essere corretti, per variazioni episodiche o non comunicate tempestivamente.
Chi si accorgesse di errori od omissioni è pregato di scrivere al curatore del sito. Grazie.
   (*)La distinzione tra orario estivo/invernale coincide per lo più con ora legale/solare, ma non è garantito per tutte le parrocchie, e soprattutto per le Messe feriali.



Responsabili

Parroco:don Francesco Saltondal 20 ottobre 2013
Vicario parrocchiale:padre Lorenzo Testondall'1 novembre 2016

In passato  

Vicario parrocchiale:padre Loris Benvenutidall'1 settembre 2012 al 31 agosto 2016
Parroco:don Celestino Mattiuzdal 2000 al 19 ottobre 2013
In servizio nella parrocchia:don Matteo Contedal 2011 al settembre 2013
Vicario parrocchiale festivo:padre Gianni Beraldodall'1 gennaio 2009 al 31 agosto 2012


Note storiche

È compresa nel territorio che dal sec. XII al sec. XVIII appartenne come feudo ai conti di Porcia e Brugnera. La cura d'anime dipendeva in origine dalla pieve di Francenigo da cui si staccò, a quanto pare, nella seconda metà del sec. XV. La prima chiesa parrocchiale fu quella di S. Giacomo Maggiore Ap. eretta in epoca assai remota nel cimitero, fuori le mura del castello, consacrata dal Vescovo Leonardo Mocenigo il 28 settembre 1599. Il 18 maggio 1840 la parrocchialità venne trasferita nella chiesa di S. Nicolò Vescovo, che è quella attuale, costruita dentro le mura di epoca imprecisata ma certo prima del sec: XVI come risulta da relazioni per visite pastorali. Il Vescovo Manfredo Bellati la consacrò nell'ottobre 1862. Conserva pregevoli affreschi di Pomponio Amalteo.



 
 
Diocesi di Vittorio Veneto © 2006-2018 - revisione: 24/10/2016info sui cookie  -  contattateci