Parrocchie
 

carattere piccolo carattere normale carattere grande

La chiesa arcipretale di Tempio di Ormelle La chiesa arcipretale di Tempio di Ormelle

Tempio di Ormelle



Parrocchia dedicata a: San Giovanni Battista


Forania: La Colonna
Unità Pastorale: Vazzola - San Polo



Indirizzo e recapiti

piazza Cavalieri del Tempio - località Tempio

31010 ORMELLE (TV)

Telefono 0422/745051  -  Fax 0422/745051

Posta elettronica: info CHIOCCIOLA parrocchiaditempio PUNTO it

Sito Web: http://www.parrocchiaditempio.it




Orari delle Sante Messe in parrocchia

In chiesa parrocchiale: FESTE: 09:30.

 (le Messe nelle altre parrocchie sono riportate nell'orario foraniale)

N.B.:  Gli orari riportati sono aggiornati periodicamente. Potrebbero non essere corretti, per variazioni episodiche o non comunicate tempestivamente.
Chi si accorgesse di errori od omissioni è pregato di scrivere al curatore del sito. Grazie.
   (*)La distinzione tra orario estivo/invernale coincide per lo più con ora legale/solare, ma non è garantito per tutte le parrocchie, e soprattutto per le Messe feriali.



Responsabili

Arciprete-Parroco:don Corrado Forestdal 2004

In Unità pastorale
 
Collaboratore pastorale:mons. Rino Bruseghindall'1 novembre 2013
Collaboratore pastorale:mons. Francesco Toffolidal 13 ottobre 2018

In passato  


In Unità pastorale
 
Collaboratore pastorale:don Federico De Bianchidall'8 ottobre 2011 al settembre 2012
Collaboratore pastorale festivo:don Roberto Camilottidall'1 dicembre 2012 al settembre 2013
Collaboratore pastorale:don Egidio Menondall'1 gennaio 2017 al settembre 2017


Note storiche

La chiesa di S. Giovanni del Tempio fu eretta probabilmente nel 1190 dai cavalieri Templari che tra Piave e Livenza possedevano molti beni. Soppresso quell'ordine nel 1311, passò agli ospedalieri di S. Giovanni più comunemente chiamati Cavalieri di Malta e dipendenti dal Granpriorato di Venezia. Questo Priorato aveva il diritto di eleggere e presentare all'Ordinario diocesano, per l'approvazione, il sacerdote (che a Tempio fu curato o rettore dal 1565 e parroco dopo il 1684), al quale doveva essere affidata la cura delle anime della "villa". Dagli atti della visita pastorale del 1544 risulta che in quel anno era investito, possedeva in commenda la chiesa"...tamquam templarius miles..." il rev. mo e ill.mo Rainuccio Farnese nipote del Papa Paolo III ed arcivescovo di Napoli. Nel 1797, per le leggi napoleoniche, i beni del Priorato furono demaniati e venduti all'asta; da quell'epoca, la giurisdizione ecclesiastica passò completamente al vescovo di Ceneda. La chiesa di S. Giovanni del Tempio risale all'epoca dei primi Templari che qui, sulle sponde del torrente Lia avevano eretto un Ospizio per ricovero dei pellegrini di passaggio. La chiesa fu restaurata nel 1628, al principio del '800, nel 1903 - fu ampliata e modificata nel 1923 - in questi ultimi anni subì nuovi radicali restauri. Nonostante tutto sono ancora evidenti le sue strutture originali del sec. XII - è fra le chiese della Diocesi più ricca di storia e di arte - si trova circondata da uno dei paesaggi campestri più caratteristici della nostra pianura. Il campanile è ancora quello antico eccettuata un'aggiunta poco felice che risale al 1895.



 
 
Diocesi di Vittorio Veneto © 2006-2018 - revisione: 01/02/2006info sui cookie  -  contattateci