CDV - Iniziative
 

carattere piccolo carattere normale carattere grande

Iniziative di pastorale vocazionale


La pastorale vocazionale si pone come obiettivo quello di diffondere una cultura vocazionale, di favorire cioè una visione della vita intesa come risposta all'invito del Signore Gesù, "Vieni e seguimi" (cf. Mc 1,17).


Più specificatamente, mira ad offrire ai ragazzi e ai giovani gli strumenti spirituali necessari per un profondo e corretto discernimento vocazionale, in particolare a quanti sono chiamati al sacerdozio ministeriale o alla vita consacrata.


Ciò come realizzazione concreta di quella sollecitudine che da sempre la Chiesa nutre verso le vocazioni che il Signore le dona, espressa primariamente nella forma della preghiera in obbedienza al comando del Signore: "Pregate dunque il signore della messe, perché mandi operai nella sua messe!" (Mt 9,38).


A questo proposito, ogni parrocchia è invitata a considerare, conoscere e valorizzare le iniziative di pastorale vocazionale che già da tempo vengono offerte a livello diocesano, come una preziosa opportunità per la cura delle vocazioni di speciale consacrazione.


Nello specifico, il Centro Diocesano Vocazioni propone:

  • la S. Messa per le vocazioni di speciale consacrazione, celebrata dal Vescovo ogni primo giovedì del mese in una diversa parrocchia della diocesi;
  • il Monastero Invisibile, cioè l’impegno ad offrire una mezz’ora o un’ora intera al mese per la preghiera per le vocazioni;
  • la S. Messa e/o l’Adorazione eucaristica parrocchiale (solitamente nel primo giovedì del mese) come momento di preghiera per le vocazioni di speciale consacrazione, aiutati dallo schema del sussidio mensile proposto per il Monastero invisibile;
  • gli incontri dei Laboratori vocazionali (nelle parrocchie od Unità pastorali che ne fanno richiesta), per aiutare genitori ed educatori ad accompagnare nella scoperta e risposta alla propria vocazione;
  • la celebrazione della Veglia Vocazionale diocesana (sabato 11 maggio 2019 alle ore 20.30 dal Duomo di Motta di Livenza alla Basilica-Santuario “Madonna dei miracoli”);
  • l’animazione della 56ª Giornata Mondiale di preghiera per le vocazioni (domenica 12 maggio 2019) utilizzando il materiale che arriverà nelle parrocchie nel mese di aprile;
  • gli incontri in parrocchia (su richiesta) con gruppi di catechismo o con gruppi di giovani sulla dimensione vocazionale della fede.

Il CDV, inoltre, collabora con il Servizio di Pastorale Giovanile proponendo:

  • gli itinerari vocazionali per vivere la Cresima, con l’obiettivo di permettere ai giovani in prossimità del Sacramento, di interrogarsi in merito al progetto di Dio sulla loro vita e di predisporsi alla chiamata del Signore, aperti anche ad una scelta di speciale consacrazione.

Inoltre, in un’ottica di Pastorale Giovanile integrata, il CDV assieme al Servizio di Pastorale Giovanile, all’Azione Cattolica e all’AGESCI, offre:

  • il cammino di discernimento “Venite in disparte”, un percorso annuale per giovani dai 20 ai 30 anni che avvertono l’esigenza di fare chiarezza in se stessi;
  • con la collaborazione anche del Seminario vescovile, la Scuola di Preghiera, un itinerario a cadenza mensile che offre ai giovani dai 17 ai 35 anni un tempo di preghiera, di fraternità, di ascolto della Parola, di adorazione Eucaristica e la possibilità dell’accompagnamento spirituale.

Il Seminario vescovile, a sua volta, cura in modo particolare:

  • la Giornata del Seminario, domenica 25 novembre 2018;
  • la Settimana vocazionale del Seminario (la prossima sarà nella parrocchia del Duomo di Oderzo, dal 17 al 24 febbraio 2019);
  • il Seminario Open Day, con due proposte differenziate per ragazzi dalla V elementare alla II media e per adolescenti dalla III media in su, per condividere una giornata insieme ai giovani della Comunità del Seminario Minore;
  • il gruppo Diaspora, per giovani dai 18 ai 30 anni, disponibili a compiere un cammino di ricerca della volontà del Signore, aperti a scelte di vita coraggiose; è un cammino proposto dalla Comunità vocazionale di Castello Roganzuolo, condiviso con la Comunità vocazionale della diocesi di Treviso;
  • “Incontra la Comunità”, la possibilità di concordare un incontro/testimonianza per gruppi parrocchiali o associativi con i giovani della Comunità vocazionale, presso la sede della Comunità o nella propria parrocchia;
  • “Il punto”, iniziativa rivolta a giovani dai 18 ai 30 anni, consiste nella possibilità di concordare una presenza (occasionale, settimanale o mensile; di uno o più giorni) in Comunità vocazionale come in una specie di oasi di preghiera, silenzio, ascolto e condivisione;
  • la Festa Diocesana dei Chierichetti (sabato 27 aprile 2019, dalle ore 15 alle ore 19);
  • l’animazione delle S. Messe domenicali da parte degli educatori del Seminario nelle parrocchie che ne facciano richiesta;
  • la visita al Seminario oppure gli incontri con i gruppi dei chierichetti o con altri gruppi di catechismo e parrocchiali che ne facciano richiesta.

Per ogni altra informazione:




 
 
Diocesi di Vittorio Veneto © 2006-2018 - revisione: 17/10/2018info sui cookie  -  contattateci