Notizie
 

carattere piccolo carattere normale carattere grande

Tutte le notizie della Diocesi



28/04/2017Messaggio del Vescovo per la memoria di San Giuseppe lavoratore, 1° maggio 2017

Il vescovo Corrado ha indirizzato alla Diocesi un messaggio in occasione della ricorrenza della Memoria di San Giuseppe lavoratore, del 1° maggio.

È possibile scaricarne il testo in PDF, soprattutto per la diffusione nelle parrocchie nel mese di maggio. È a disposizione anche il testo preparato per l'occasione dalla Conferenza Episcopale Italiana.

Inoltre, è stata preparata dall'Ufficio di pastorale sociale una preghiera dei fedeli che può essere inserita nella liturgia domenicale delle prossime settimane:

 

Preghiera dei Fedeli

Per quanti operano nel mondo del lavoro e per quanti hanno un ruolo di responsabilità nella politica e nell'economia: cresca la consapevolezza e l'impegno per scelte etiche, ispirate a criteri di giustizia nel rispetto della dignità di ogni persona; a tutti sia garantito un lavoro libero, creativo, partecipativo, solidale. Preghiamo.


(Categorie: Sociale, Vescovo, Presbiterio)segnalato da Pastorale Sociale
21/04/2017"Quanto e quale lavoro?": appuntamento con il convegno di Brugnera

Nel mese di maggio, che si apre con la festa del lavoro, sono diversi gli appuntamenti organizzati in diocesi in tale ambito: oltre ai due appuntamenti a Torre di Mosto del 1° e dell'11 maggio, si svolge anche quest'anno il Convegno di Brugnera sull'industria del mobile, organizzato insieme alla diocesi di Concordia-Pordenone.

Tre le serate che si svolgeranno presso l'aula magna dell'IPSIA, con vari ospiti che cercheranno di offrire qualificate riflessioni sul tema proposto:

  • giovedì 18 maggio: Il Distretto del mobile e gli effetti della grande trasformazione. Interviene Letizia Bertazzon.
  • giovedì 25 maggio: Creare nuovo lavoro per i giovani: "libero, creativo, partecipativo, solidale". Intervengono: Mons. Dario Roncadin, Paolo Candotti, Gianluigi Petteni.
  • martedì 30 maggio: Verso l'industria digitale: quali competenze e figure professionali?. Tavola rotonda con Alessandro Basso, Giuseppe Amadio, Alan Crivellaro. Modera Omar Monestier. Con la presenza del vescovo Corrado.

 

Tali iniziative costituiscono un percorso preparatorio alla 48ª Settimana Sociale dei Cattolici Italiani, che si svolgerà a Cagliari dal 26 al 29 ottobre 2017, dal tema: "Il lavoro che vogliamo: libero, creativo, partecipativo, solidale".


(Categorie: Sociale)segnalato da Pastorale Sociale
12/04/2017Celebrazione della festa del lavoro 2017

Ricorre il 1° maggio la festa del lavoro, quest'anno dal tema: "Il lavoro che vogliamo: libero, creativo, partecipativo e solidale" (vedi la locandina in PDF, 150KB), in sintonia e in preparazione alla Settimana Sociale dei Cattolici Italiani che si svolgerà a Cagliari il prossimo ottobre.

A livello diocesano la celebrazione della festa del lavoro avverrà a Torre di Mosto, con due appuntamenti:

  • lunedì 1 maggio: ore 11.00, S. Messa presieduta dal Vicario Generale, mons. Martino Zagonel, nella zona del municipio di Torre di Mosto, con la benedizione dei veicoli e delle macchine agricole;
  • giovedì 11 maggio: ore 20.30, incontro aperto a tutti presso i locali della parrocchia di Torre sul tema "Lavoro e Vangelo".

(Categorie: Sociale)segnalato da Pastorale Sociale
11/04/2017Curiosando in Archivio 2017

Anche quest’anno l’Archivio Diocesano di Vittorio Veneto presenta l’iniziativa culturale “Curiosando in archivio” che, ormai da alcuni anni, fa parte dell’impegno che caratterizza questo settore della nostra Curia diocesana.

  • Venerdì 28 aprile
    Lucia Carle, Quando le famiglie parlano: come la ricostruzione delle parentele può svelare il modello sociale.
  • Giovedì 18 maggio
    Nello Della Giustina, Antichi mulini degli ordini conventuali tra Meschio e Soligo.
    Claudia Fiorotto, Registri di nascita: “ponti” che riportano a vita nuova esistenze passate.
  • Giovedì 25 maggio
    Francesco Amendolagine. La villa come strumento musicale: villa Lippomano a San Vendemiano, già Commenda dell’Ordine di Malta e il suo Oratorio.
    Assistenti alla ricerca: Francesco Albarelli, Francesco Mascherin e Stefano Noale.

Tutte i tre appuntamenti, ad accesso libero e gratuito, inizieranno alle 20.30, e si terranno in Archivio diocesano, in largo del Seminario 2 a Vittorio Veneto.

Maggiori informazioni sono nel volantino in PDF (3,2 MB) e nelle locandine delle tre serate (4,1 MB).


05/04/2017Verso la 48ª Settimana sociale dei cattolici italiani a Cagliari

Si terrà a Cagliari nel prossimo ottobre, da giovedì 26 a domenica 29, la 48.ma Settimana sociale dei cattolici italiani, dal titolo: "Il lavoro che vogliamo: libero, creativo, partecipativo e solidale".

Il tema è dunque quello del lavoro, non soltanto come valore economico, ma anche nella sua valenza etica di elemento fondamentale per la dignità della persona, della famiglia e della società. Attenzione particolare è riservata ai giovani e alla creazione di "lavoro buono" attraverso la ricerca e il rilancio delle pratiche virtuose di imprese esemplari. Dal 23 marzo sono pubblicate anche le Linee Guida per la fase preparatoria della Settimana di Cagliari, a cui anche la nostra diocesi partecipa. Ed è possibile scaricare anche la scheda preparatoria.

Per maggiori informazioni, vedi il sito ufficiale: www.settimanesociali.it o l'articolo di presentazione della Settimana.


(Categorie: Sociale)segnalato da Pastorale Sociale
05/04/2017Power Point per la lettura della Evangelii Gaudium

Per chi volesse accompagnare o precedere la lettura della Evangelii Gaudium con delle schede di presentazione, l’ufficio per il coordinamento della pastorale mette a disposizione alcuni power point, suddivisi secondo le sezioni dell’esortazione di papa Francesco.

Alcuni sono già disponibili, altri lo saranno in futuro. In alcuni casi c’è anche un file word con una traccia per commentare le varie slide.

N.B.: Le presentazione in power point sono piuttosto pesanti. Con connessioni lente o in caso di sovraccarico del server, potrebbero esserci dei problemi nello scaricarle. Nel caso, si può scrivere una mail al servizio informatico; farà il possibile per rispondere entro un giorno lavorativo.


(Categorie: Coordinamento, Ass.Laicali, Presbiterio)segnalato da Servizio Informatico
27/03/2017TuttixTutti: il concorso della CEI che premia i progetti di utilità sociale

Quest'anno vincono tutti, per tutti.
Dopo il successo di ifeelCUD, torna il concorso per parrocchie che mette in palio fino a 15.000 € per i migliori progetti di solidarietà. Quest’anno si chiama TuttixTutti e partecipare è già una vittoria. Perché basta condurre un incontro formativo sul sostegno economico alla Chiesa cattolica, per ricevere un contributo fino a 2.000 €

 

Il Servizio C.E.I. per la promozione del sostegno economico alla Chiesa cattolica (SPSE) indice il concorso “TuttixTutti” riprendendo e modificando il concorso IfeelCUD che cambia così nome e giunge alla 7° edizione.

Il concorso coinvolge le comunità parrocchiali d’Italia nella realizzazione di progetti sociali e nella promozione del sostegno economico alla Chiesa cattolica (Sovvenire). Entro il 31 maggio, le parrocchie sono chiamate a ideare un progetto di utilità sociale a favore della propria comunità e organizzare un incontro di formazione al Sovvenire. Saranno premiati i 10 progetti considerati più meritevoli e tutti gli incontri formativi realizzati.

Maggiori informazioni sono nel sito del concorso: www.tuttixtutti.it

 

La novità più importante di questa edizione consiste proprio nel contributo, compreso tra i 1.000 e 2.000 euro, messo a disposizione di tutte le parrocchie iscritte che si impegneranno a formare i propri fedeli ai valori del sostegno economico alla Chiesa. Si tratta di organizzare un incontro volto ad illustrare le modalità di sostegno economico alla Chiesa cattolica e mirato a promuoverne i valori che ne sono alla base come la trasparenza, la corresponsabilità, la comunione, la solidarietà. L’incontro dovrà attenersi alle linee guida presenti nel regolamento e dovrà essere adeguatamente documentato mediante un servizio fotografico o un video da caricare online sul sito www.tuttixtutti.it entro il 31 maggio 2017.


22/02/2017Prossime iniziative dell'Apostolato della Preghiera

Ecco i prossimi appuntamenti dell'Apostolato della Preghiera della Diocesi di Vittorio Veneto:

  • Incontri di preghiera in varie parti della diocesi (dalle 15.00 alle 16.45):
    • Lunedì 20 marzo:       chiesa parrocchiale di San Vendemiano;
    • Martedì 21 marzo:      cappella della casa di riposo San Pio X di Cordignano;
    • Mercoledì 22 marzo:   chiesa parrocchiale di Sernaglia;
    • Giovedì 23 marzo:      chiesa di Fontanelle;
    • Domenica 26 marzo:  chiesa parrocchiale di Cessalto (dalle 15.00 alle 16.00).
  • Giovedì 4 maggio: Pellegrinaggio di una giornata alla Basilica di Aquileia dove avremo modo di rinnovare le promesse battesimali presso l’antico battistero. Visita guidata alla Basilica e agli scavi. Pranzo in ristorante. Al pomeriggio escursione al Santuario della Madonna di Castelmonte dove celebreremo la S. Messa per le vocazioni alle 17.00 presieduta dal nostro Vescovo Corrado. Verranno organizzati alcuni pullman da varie parti della diocesi. Quota comprensiva del viaggio, del pranzo in ristorante e della visita guidata alla Basilica: € 45,00. Verranno date informazioni quanto prima per i luoghi di partenza.
  • Venerdì 9 giugno: Pellegrinaggio di un pomeriggio alla Basilica di Sant’Antonio a Padova dove alle 18.00 il nostro Vescovo presiederà la celebrazione dell’Eucarestia. Verranno date informazioni per i luoghi di partenza in seguito.
  • Domenica 11 giugno in castello S. Martino: Giornata di spiritualità: "La dimensione della compassione e della misericordia in Gesù e in noi" (dalle 9.00 alle 17.00).
  • Dal 18 al 23 agosto pellegrinaggio (in aereo e in pullman) al Santuario Mariano di Fatima nel centenario della prima apparizione della Madonna ai tre pastorelli, e alla cattedrale di Santiago de Compostela dove si venerano i resti mortali dell’apostolo San Giacomo. Informazioni più precise e il modulo di iscrizione sono nel depliant scaricabile in PDF (1,4MB).

(Categorie: Ass.Laicali, Spiritualità, Pellegrinaggi)segnalato da Servizio Informatico
23/12/2016Appuntamenti 2016/17 per il cammino del catecumenato

Il Servizio per il Catecumenato della Diocesi comunica gli incontri in programma nell'anno pastorale 2016-17. Sono elencati nei due file PDF che seguono:

Per chi ha intrapreso il primo anno di catecumenato

Per i catecumeni già eletti (secondo anno)


30/11/2016Visite al Castello di San Martino

L’Associazione Diakonia comunica che ogni prima domenica del mese sarà possibile visitare il Castello di San Martino in Via Brevia a Vittorio Veneto, da più di mille anni residenza vescovile. Dalle ore 14.30 alle 17.30, un incaricato sarà a disposizione per accompagnare i visitatori nel Cortile Rinascimentale, la Sala degli Stemmi, il giardino e la Nuova Cappella dedicata alla Santa Famiglia. La visita è gratuita e potrà durare circa mezz’ora.


26/10/2016Segnalazioni da parte dell'Ufficio Diocesano per Pastorale Sociale

A seguito dell'incontro unitario della pastorale sociale dello scorso 20 ottobre, sono a disposizione il calendario delle iniziative del nuovo anno pastorale e una sintesi di quanto condiviso in assemblea.


26/10/2016Libri della Diocesi di Vittorio Veneto disponibili

Sono a disposizione degli interessati dei volumi riguardanti la Diocesi di Vittorio Veneto:

  • “La diocesi di Ceneda - Chiese e uomini dalle origini al 1586”, in 2 volumi, di Giovanni Tomasi
  • “La Beata Giuliana da Collalto”, di Rino Bechevolo - Piero Zaros
  • “Gli organi della diocesi di Vittorio Veneto”, a cura di Sandro Carnelos
  • “San Magno Confessore vescovo di Oderzo”, di Rino Bechevolo - Piero Zaros
  • “San Tiziano vescovo di Oderzo”, di Rino Bechevolo
  • “Memorabili tappe missionarie del Beato Marco d’Aviano”, di Rino Bechevolo
  • “S.E. Sigismondo Brandolini Rota (1823-1909) a 100 anni dalla morte”, a cura di Domenico Dal Mas; saggi di E. Bucciol - G. Maschio - T. Locatelli - C. Falsarella - S. Bevilacqua
  • “San Tiziano Confessore vescovo di Oderzo e patrono della diocesi di Vittorio Veneto”, di Rino Bechevolo - Piero Zaros
  • “Museo diocesano d’arte sacra - Vittorio Veneto”, di Rino Bechevolo
  • “Giovanni Paolo II a Vittorio Veneto nel ricordo di Papa Luciani”, di Nilo Faldon
  • “I Ghirlanduzzi - Raccolta delle opere di una bottega d’intagliatori cenedesi nel seicento”, di Davide Manzato - Roberto Meneghetti
  • “Il castello di San Martino”, di Rino Bechevolo - Piero Zaros

 

I dettagli di ciascun volume sono nella presentazione scaricabile in PDF (950KB).

Per maggiori informazioni e per averne copia rivolgersi all’Ufficio Amministrativo: tel. 0438/948241.


(Categorie: Cultura, Curia, Arte sacra, Musica sacra)segnalato da Ufficio Amministrativo
25/10/2016Incontri 4X4: per ragazzi e ragazze dalla terza alla quinta superiore

Si tratta di una specifica cura per l’accompagnamento spirituale e vocazionale degli adolescenti, che i preti giovani si sono assunti come incarico di progettare e guidare.

Il titolo richiama il fatto che il percorso si snoda attraverso 4 incontri annuali, di 4 ore ciascuno. Inoltre, matematicamente parlando, 4 x 4 fa 16, che è l’ora in cui i primi discepoli incontrarono Gesù. Il brano-guida che abbiamo scelto è infatti Gv 1,35-39.

Destinatari: ragazzi e ragazze dalla terza alla quinta superiore (nati negli anni ‘98, ‘99, 2000). La proposta non è generale e indifferenziata, ma mirata: è importante indirizzare al 4x4 quei ragazzi più sensibili a temi spirituali in ordine ad una crescita personale, e quindi non è genericamente una proposta formativa per diventare animatori o simili

Ciascuno dei quattro incontri è pensato “doppio”, cioè si svolgerà contemporaneamente in una zona “alta” e in una zona “bassa” della diocesi, per favorire la vicinanza e la partecipazione degli adolescenti. Le parrocchie scelte, per la alta, sono: Solighetto (primo e terzo incontro), San Vendemiano (secondo e quarto). Per la bassa: Gorgo al Monticano (primo e terzo), Oderzo-duomo (secondo e quarto).

L’itinerario pensato con i preti giovani svilupperà alcuni atteggiamenti spirituali da coltivare nella propria interiorità, a partire dalle domande del vangelo e dagli incontri di Gesù che vi troviamo narrati.

Il calendario degli incontri ed i contatti per maggiori informazioni sono nel volantino in PDF (622KB).


(Categorie: Giovani, CDV, Presbiterio)segnalato da Pastorale Giovanile
26/08/2016Itinerari vocazionali dei Cresimandi 2016-17

Continua, per l’anno 2016-2017, anche se con qualche variazione di struttura e collaborazione, l’impegno della Pastorale Giovanile e del CDV a servizio delle parrocchie per scoprire sempre più il sacramento della Confermazione come tappa particolarmente adatta, nel cammino di Iniziazione cristiana dei ragazzi, “a far prendere coscienza della chiamata a un servizio nella Chiesa. Particolare cura sarà posta dunque nell’accompagnare i cresimandi e i cresimati, perché la cresima e il post-cresima siano un vero e proprio itinerario di fede vocazionale”[1].

Sempre i vescovi della CEI nel 1999[2] ci ricordano “come la catechesi di preparazione al sacramento della Confermazione è ovunque attenta a far riconoscere i doni dello Spirito e le diverse chiamate che a essi si collegano”.

Non è male e non è troppo presto, dunque, dare ai ragazzi un momento di preghiera e di riflessione sul tema della Vocazione, così strettamente legato all’opera dello Spirito Santo nella loro vita.

Vocazione, per i ragazzi che ci sono affidati, vuol dire futuro, gioia, scelte di vita, discernimento, accompagnamento.

Per questo motivo

Lunedì 19  Settembre

alle ore 20.45 in Seminario, in aula Ranon

ci sarà un incontro per i parroci – vicari parrocchiali e i catechisti che nel prossimo anno pastorale intendono aderire all’iniziativa degli itinerari vocazionali  dei Cresimandi.

 

Avremo modo di:

  • presentare e ricordarci le caratteristiche dell’esperienza, che avranno qualche variazione sul tema, come accennato sopra
  • confermare le adesioni per l’anno pastorale in corso, sperando di poter soddisfare le vostre richieste al meglio delle nostre possibilità;

A questo proposito vi chiediamo di scegliere, tra le date sotto proposte, il ciclo al quale intendete far partecipare i vostri ragazzi. Una volta scelte le date a voi più congeniali comunicate la vostra adesione il prima possibile a don Andrea.

Naturalmente l’iscrizione al ciclo è possibile fino al raggiungimento del numero massimo di 70 ragazzi in totale, per questioni logistiche e di configurazione della stessa proposta.

Quindi non aspettate la sera dell’incontro per iscrivervi: il rischio è quello di non poterlo fare perché si sono iscritte già altre parrocchie.

In ogni caso la conferma definitiva della iscrizione al percorso viene data nella serata del 19 settembre.

Ecco di seguito le date dei sette cicli previsti per il prossimo anno pastorale

 

  • I percorso

Sabato 5 novembre
Domenica 4 dicembre

  • II percorso

Sabato 12 novembre
Domenica 11 dicembre

  • III percorso

Sabato 21 gennaio
Domenica 19 febbraio

  • IV percorso

Sabato 25 febbraio
Domenica 26 marzo

  • V percorso

Sabato 4 marzo
Domenica 2 aprile

  • VI percorso

Sabato 1 aprile
Domenica 14 maggio

 



[1] CEI, Piano Pastorale per le Vocazioni. "Vocazioni nella Chiesa Italiana", Presentazione, 1985.

[2] Le vocazioni al ministero ordinato e alla vita consacrata nella comunità cristiana (1999)


(Categorie: CDV, Giovani, Catechesi)segnalato da Centro Diocesano Vocazioni
04/08/2016Indicazioni operative per l'anno 2016-2017

Come presentato all'assemblea pastorale diocesana di sabato 25 giugno 2016, obiettivo del prossimo anno pastorale sarà ascoltare in profondità la proposta di papa Francesco, con la lettura attenta, e insieme, dell'esortazione Evangelii Gaudium.

Cerchiamo di porci in atteggiamento di vero e profondo ascolto. Lasciando che il contenuto e lo spirito buono del suo messaggio interpelli profondamente la nostra vita cristiana e la nostra pratica pastorale. Importante è arrivare a comprendere a fondo, con mente e cuore pienamente aperti, la proposta del papa e lasciarci rivitalizzare da essa.

Per fare questo non dobbiamo avere fretta di passare alla fase del “E adesso che facciamo?”. Affronteremo in seguito, nei prossimi anni, questa domanda; per quest’anno impegniamoci in una lettura attenta ed in un ascolto profondo della proposta di Papa Francesco.

 

L’invito è quindi: tutti alla lettura! Impegniamoci perché tutti, il maggior numero possibile di persone, accostino e leggano il testo.

Tutti, non solo gli addetti al lavoro. Tutte le persone che dall’incontro con il messaggio di papa Francesco possono riscoprire qualche buona ragione per aderire con rinnovato vigore al vangelo di Gesù.

Ma in modo particolare devono sentire come moralmente obbligante questa proposta tutti coloro che nelle nostre comunità hanno un compito e servizio di qualsiasi genere. I catechisti, se desiderano rinnovare lo spirito e il contenuto del loro ministero; gli animatori della liturgia se vogliono attingere dai misteri celebrati da gioia del vangelo; gli operatori della carità se ci tengono a rivelare con la loro presenza e servizio l’amore di Cristo ai fratelli. Lo leggano i membri delle associazioni e dei movimenti.

 

Alcuni suggerimenti pratici per la lettura di Evangelii Gaudium, assieme ad alcune indicazioni pratiche e alla presentazione delle iniziative complementari, sono disponibili per il download (20KB).


(Categorie: Coordinamento, Presbiterio, Ass.Laicali)segnalato da Segreteria Pastorale



 
 
Diocesi di Vittorio Veneto © 2006-2017 - revisione: 27/02/2013info sui cookie  -  contattateci