Notizie
 

carattere piccolo carattere normale carattere grande

È mancato il vescovo Eugenio Ravignani


(notizia del 08/05/2020, ormai in archivio)

Si è spento nella notte del 7 maggio, dopo un lungo periodo di malattia, mons. Eugenio Ravignani, vescovo di Vittorio dal 1983 al 1996.

Nato a Pola nel 1932, si trasferì nella diocesi Trieste nel 1946. Insieme ad altri seminaristi triestini, trascorse poi un periodo di formazione presso il liceo classico del seminario di Vittorio Veneto e, completati gli anni della Teologia di nuovo a Trieste, nel 1955 fu ordinato presbitero.

Eletto vescovo di Vittorio Veneto, fu consacrato a Trieste il 24 aprile 1983; il mese successivo, il 15 maggio, fece il suo ingresso a Ceneda.

I tredici anni dell’episcopato vittoriese di monsignor Ravignani si collocano idealmente tra i due convegni ecclesiali, quello celebrato nel dicembre 1985: “Riconciliazione cristiana e comunità degli uomini”, e quello del dicembre 1996: “Il Vangelo della carità rigenera chiesa e società”.

Fu nominato vescovo di Trieste all’indomani della conclusione del terzo convegno diocesano, ed il 19 gennaio 1997 salutò la diocesi di San Tiziano e partì alla volta della città di San Giusto. Ne resse la diocesi fino al 2009.

 

(maggiori informazioni nel sito del settimanale diocesano L'Azione)





 
 
Diocesi di Vittorio Veneto © 2006-2022 - revisione: 09/04/2020info sui cookie  -  contattateci