Notizie
 

carattere piccolo carattere normale carattere grande

Tutte le notizie della Diocesi



13/10/2021
Papa Luciani beato - il commento del vescovo Corrado Pizziolo

Papa Luciani sarà presto beato.
Con la promulgazione del decreto che riconosce il miracolo a lui attribuito,
papa Francesco spiana la strada alla beatificazione.

 

Albino Luciani, già vescovo di Vittorio Veneto e successivamente eletto al Soglio pontificio col nome di Giovanni Paolo I, diventerà presto beato. Oggi dalla sala stampa vaticana si è appreso che papa Francesco, nell’udienza concessa stamane al cardinal Marcello Semeraro, Prefetto della Congregazione delle Cause dei Santi, ha autorizzato la medesima Congregazione a promulgare il decreto riguardante il miracolo, attribuito all’intercessione di papa Luciani. Con questo atto, è il Papa che riconosce come autentico un miracolo avvenuto nel 2011 in Argentina, nella diocesi di Buenos Aires, dove una bambina è guarita in modo scientificamente inspiegabile da una grave forma di encefalopatia; il miracolo venne da subito attributo all’intercessione di Papa Luciani. Ora non resta che attendere di conoscere il luogo e la data in cui avverrà la solenne celebrazione di beatificazione di Albino Luciani – Giovanni Paolo I.

 

Il settimanale diocesano, L’Azione, dedica alla notizia della beatificazione di papa Luciani il primo piano del numero di domenica 17 ottobre (in distribuzione domani).

 

Dal canto suo, Mons. Corrado Pizziolo, vescovo della diocesi di Vittorio Veneto, ha espresso la sua personale gioia e quella dell’intera comunità diocesana: «Attendevamo da tempo questa gioiosa notizia! Molte volte, in questi ultimi anni, mi sono sentito rivolgere la domanda: “Sta andando avanti la causa di beatificazione di monsignor Luciani? Quando arriverà la buona notizia?”. Finalmente la buona notizia è arrivata: la Chiesa ha riconosciuta la santità che, in modo umile e semplice, egli ha vissuto e testimoniato lungo tutta la sua vita».

La diocesi di Vittorio Veneto ha avuto la grazia di avere Luciani come vescovo per ben undici anni, dal 1959 al 1970: «Quante persone – continua mons. Pizziolo – in questi anni mi hanno detto con gioia e orgoglio: “Io sono stato cresimato da mons. Luciani! Io sono stato ordinato prete da mons. Luciani! Mons. Luciani è venuto a trovare una persona in casa nostra durante la visita pastorale…”».

È certamente un dono grande aver avuto un vescovo che ora sarà beatificato: «Tra la diocesi e mons. Luciani si è stabilito un legame – spiega il vescovo Corrado – che mai più si spezzerà. Un legame di memoria e di esemplarità, ma soprattutto un legame spirituale che ci mantiene in relazione con lui, dal momento che egli vive ormai per sempre con Dio. Quando la Chiesa dichiara un suo figlio “beato” o “santo”, essa impegna tutta la sua autorità nel dire che questo battezzato è in comunione totale e perpetua con Dio. Ciò significa che mantiene con noi, ancora pellegrini sulla terra, una relazione misteriosa, ma reale di amore e di intercessione. Durante il suo episcopato mons. Luciani è stato guida e padre della nostra diocesi: questo legame non è solo un ricordo del passato, ma continua e dura per sempre. Per questo d’ora in poi potremo pregarlo chiedendogli di accompagnare e di sostenere il cammino della nostra chiesa di Vittorio Veneto che egli ha amato profondamente e servito con grande dedizione».

«Invito pertanto tutti – conclude il vescovo Corrado – a ringraziare il Signore per questo evento di grazia che segue di pochi mesi il riconoscimento della santità di un altro nostro diocesano, il martire padre Cosma Spessotto. Insieme però chiediamo che l’esempio di questi beati spinga e sostenga anche il nostro impegno di camminare in una vita autenticamente evangelica, cioè in una vita santa».

 

L'intervento completo del vescovo Pizziolo, in video intervista, sul sito de L'Azione: https://www.lazione.it/Attualita/CHIESA-Papa-Luciani-beato


segnalato da Ufficio Stampa
11/10/2021
Incontro delle equipe degli itinerari di preparazione al matrimonio cristiano

L’Ufficio diocesano per la Pastorale della Famiglia desidera riproporre quest’anno l’incontro con le equipe che nel territorio diocesano organizzano e propongono i percorsi di preparazione al matrimonio cristiano. L’ufficio si propone di affiancare il loro prezioso lavoro per favorire una riflessione sulle questioni comuni e, per quanto possibile, un coordinamento dei cammini proposti nel territorio diocesano.

Nell’anno “Famiglia Amoris Laetitia” indetto da Papa Francesco, desidera rinnovare l’appuntamento annuale, proponendo, come suggerito dal vescovo, una serata di carattere prevalentemente formativo. Ha quindi invitato don Bernardino Giordano, vicario generale e coordinatore della Pastorale Familiare presso la Delegazione Pontificia del Santuario di Loreto.

L’incontro si svolgerà nella sera di martedì 16 novembre 2021 alle 20.30 presso Casa Toniolo a Conegliano. Don Bernardino svilupperà una riflessione sul tema: “La preparazione al matrimonio cristiano tra sfide ed opportunità. Temi e prassi per un cammino”.

Questa la locandina dell'appuntamento (in PDF, 402KB).


(Categorie: Famiglia, Vescovo)segnalato da Ufficio Famiglia
11/10/2021
Proposta di celebrazione di inizio anno catechistico

Sulla scia delle veglie di inizio anno, l'ufficio catechistico ha elaborato una traccia per la consegna del mandato ai catechisti, da vivere nelle parrocchie dove questo non è stato ancora fatto o pensato.

La proposta è fruibile anche per una celebrazione di inizio del cammino catechistico o momento di preghiera con bambini e ragazzi, adattandola alle esigenze e alle realtà particolari.


(Categorie: Catechesi, Liturgia)segnalato da Ufficio Catechistico
06/10/2021
Avvicendamento nella direzione del Museo diocesano di Arte sacra

Il Vescovo Corrado Pizziolo ha provveduto a nominare Direttore del Museo diocesano di Arte sacra “Albino Luciani”, con sede in Seminario vescovile di Vittorio Veneto, il sacerdote don Mirco Miotto. Succede al dott. Vittorino Pianca che assunse la direzione nel 2012.


(Categorie: Cultura, Arte sacra)segnalato da Cancelleria Vescovile
04/10/2021
È mancato mons. Bruno Barisan

Il Vescovo di Vittorio Veneto, assieme ai famigliari, comunica che ieri, domenica 3 ottobre 2021, presso la Casa San Raffaele di Vittorio Veneto è mancato il sacerdote mons. Bruno Barisan, Canonico onorario del Capitolo della Cattedrale.

La Liturgia esequiale, presieduta dal Vescovo diocesano, si terrà mercoledì 6 ottobre, alle ore 10.00, nella chiesa arcipretale di Sant’Andrea di Vittorio Veneto.

Si pregherà il S. Rosario in suffragio martedì 5 alle 20.00 nella chiesa di Casa San Raffaele (in via Fogazzaro) e mercoledì 6 alle 9.30 nella chiesa di Sant’Andrea.


(Categorie: Presbiterio)segnalato da Cancelleria Vescovile
30/09/2021
Nuovo direttore per l'Ufficio diocesano per la pastorale sociale

Il Vescovo Corrado Pizziolo ha provveduto a nominare Direttore dell’Ufficio diocesano per la Pastorale sociale, del lavoro, giustizia, pace cura del creato, per il quinquennio 2021-2026, il dott. Francesco Polo, della parrocchia di Campolongo, direttore del Centro Culturale Humanitas di Conegliano.

Dal 1° ottobre affiancherà così il delegato vescovile per questo settore pastorale, don Andrea Forest, e succederà al diacono permanente Elio Tardivo, che ha esercitato l’incarico di direttore dal 2010 e che manterrà la direzione della Scuola Sociale Diocesana "Maurizio Cecchetto".


(Categorie: Sociale, Curia)segnalato da Cancelleria Vescovile
28/09/2021
Tracce delle due assemblee pastorali di inizio anno

Il vescovo Corrado ha presentato il nuovo anno e la lettera pastorale in due assemblee

  • sabato 18 settembre a Motta di Livenza;
  • sabato 25 settembre a San Vendemiano.

È stata l'occasione per presentare i sinodi della Chiesa universale e della Chiesa italiana e, per la nostra Diocesi, il rinnovo degli organismi di partecipazione ecclesiale.

Si possono scaricare/visionare:


(Categorie: Coordinamento, Vescovo, Presbiterio)segnalato da Segreteria Pastorale
27/09/2021
Incontri mensili alla scuola di San Paolo

La Casa di spiritualità e le consacrate dell’Ordo virginum della diocesi offrono per questo anno pastorale un cammino di spiritualità alla scuola di San Paolo, il “conquistato da Cristo”.

La proposta è per tutti coloro che desiderano regalarsi un tempo mensile per fare il punto della propria vita davanti al Signore e lasciarsi convertire dal suo Amore. Può essere una preziosa opportunità per quanti sono chiamati a servire la Chiesa negli organismi di partecipazione che quest’anno saranno rinnovati.

L’incontro parte dall’ascolto e meditazione della Parola di Dio, prosegue con una riflessione personale, adorazione davanti all’Eucaristia e si conclude con la condivisione nella preghiera. Durante il tempo di silenzio è possibile accostarsi al sacramento della confessione.

Il programma degli incontri ed i contatti, per avere maggiori informazioni e per segnalare la propria presenza agli incontri, sono nella locandina scaricabile in PDF (543KB).


(Categorie: Spiritualità, Consacrati, Bibbia)segnalato da Servizio Informatico
22/09/2021
Scuola di formazione all'impegno sociale

Sono aperte le iscrizioni alla scuola diocesana di formazione socio-politica 2021-2022, che inizia il prossimo 18 ottobre a Conegliano presso la parrocchia di Campolongo.

Per iscriversi si può accedere alla pagina dedicata alla scuola, o prendere contatto con la direzione della scuola, come indicato nel pieghevole di presentazione del percorso (in PDF).

Gli incontri sono organizzati in presenza applicando le norme di sicurezza, ma riservandoci di usare la videoconferenza o altre decisioni qualora lo imponessero le condizioni sanitarie. La partecipazione alle lezioni prevede l’obbligo del green pass.


(Categorie: Sociale, Cultura)segnalato da Servizio Informatico
05/08/2021
Nuove nomine di vicari parrocchiali e un paio di incarichi diocesani

Ulteriore comunicazione degli avvicendamenti disposti dal vescovo Corrado nell'estate 2021:

  • Don Luca Soldan è nominato Vicario parrocchiale del Duomo di Pieve di Soligo, di Refrontolo e di Solighetto. Lascia l’incarico di Vicario parrocchiale di Collalbrigo, Parè e San Pio X in Conegliano assunto nel 2019. Nel contempo assume l’animazione della Comunità “Il Germoglio” del Quartier del Piave in sinergia con l’Animatore della Comunità giovanile del Seminario Minore di Vittorio Veneto.
  • Don Paolo Salatin è nominato Vicario parrocchiale di Collalbrigo, Parè e San Pio X in Conegliano. Lascia l’incarico di Vicario parrocchiale di Cordignano, Pinidello, Ponte della Muda e Villa Belvedere assunto nel 2017.
  • Don Carlo Maria Maschio è nominato Collaboratore pastorale della parrocchia del Duomo di Sacile e dell’Unità Pastorale “Sacile Centro”. Lascia l’incarico di Vicario parrocchiale delle parrocchie della Cattedrale e di Salsa in Vittorio Veneto assunto nel 2018.
  • Don Giovanni Stella, vicario parrocchiale del Duomo di Oderzo, di Camino e di Fratta, assume anche l’animazione della Comunità “Il Germoglio” della Forania opitergina in sinergia con l’Animatore della Comunità giovanile del Seminario Minore di Vittorio Veneto.
  • Don Farel Nance Djembo Batchi, presbitero della diocesi di Pointe Noire in Congo, è nominato Vicario parrocchiale delle parrocchie della Cattedrale e di Salsa in Vittorio Veneto. Continua ad esercitare l’ufficio di Difensore del Vincolo presso il Tribunale Ecclesiastico Regionale Triveneto. Lascia l’incarico di Vicario parrocchiale delle parrocchie di Ceggia, Fossà, Gainiga e Grassaga assunto nel 2020.
  • Don Fabio Mantese, direttore dell’Ufficio catechistico diocesano e Animatore della Comunità teologica del Seminario maggiore di Vittorio Veneto, è nominato anche Responsabile del Servizio diocesano per il catecumenato, incarico esercitato da Mons. Piergiorgio Sanson dal 2015.
  • Don Nicivaldo De Oliveira Evangelista, presbitero della diocesi di Livramento de Nossa Senhora in Brasile, collaboratore parrocchiale nell’Unità Pastorale di Oderzo, e don Egidio Menon, direttore centrale dell’Unione Sacerdotale “San Raffaele Arcangelo”, sono nominati vice-Direttori del Centro Missionario Diocesano. Subentrano a Don Alberto Basso che esercitava l’incarico dal 2014.

(Categorie: Presbiterio, Catecumenato, Missione, Curia)segnalato da Cancelleria Vescovile
15/07/2021
Continuano le nomine disposte dal vescovo Corrado

Nella serata di giovedì 15 luglio, sono state comunicate le seguenti nomine disposte dal Vescovo.

Don Alessandro Ravanello è nominato Moderatore dell’Unità Pastorale di Ceggia assumendo gli incarichi di Arciprete-Parroco di Ceggia e Parroco di Fossà, Gainiga e Grassaga. Lascia gli incarichi di Animatore della Comunità vocazionale assunto nel 2013, di Responsabile del Servizio diocesano per la Pastorale Giovanile assunto nel 2019, di Assistente spirituale e di Docente di Religione Cattolica del Collegio Vescovile Balbi Valier assunti nel 2016. Mantiene gli incarichi di vice-Segretario e di Docente dello Studio Teologico Interdiocesano Treviso-Vittorio Veneto, di Docente dell’Istituto Superiore di Scienze Religiose e della Scuola di Formazione Teologica.

Don Fabio Soldan è nominato Collaboratore pastorale nell’Unità Pastorale di Susegana come Vicario parrocchiale di Colfosco, di Crevada, di Ponte della Priula e di Susegana. Lascia la cura pastorale come Parroco delle parrocchie di Ceggia, Fossà e Grassaga assunta nel 2013 e di Gainiga assunta nel 2015.

Don Roberto Camilotti assume l’incarico di Collaboratore pastorale delle parrocchie di Mareno di Piave e di Soffratta. Lascia la cura pastorale della parrocchia di San Fior di Sotto assunta nel 2013, l’ufficio di Direttore della Caritas diocesana assunto nel 2012 e di Presidente della Fondazione Caritas assunto nel 2016.

Don Andrea Forest è nominato Direttore della Caritas diocesana e Presidente della Fondazione Caritas Vittorio Veneto. Mantiene l’incarico di Delegato vescovile dell’Ufficio diocesano per la Pastorale Sociale, del lavoro, giustizia, pace e salvaguardia del creato. Lascia l’incarico di Vicario parrocchiale di Colfosco, Crevada, Ponte della Priula e Susegana assunto nel 2018.

Don Davide Forest, Animatore della Comunità giovanile del Seminario Minore, è nominato anche Assistente spirituale e Docente di Religione Cattolica presso il Collegio vescovile Balbi Valier di Pieve di Soligo.


(Categorie: Presbiterio, Caritas)segnalato da Cancelleria Vescovile
13/07/2021
Ulteriore nomine per le unità pastorali di Gaiarine e Liventina

Queste le nomine disposte dal vescovo Corrado, comunicate della serata di martedì 13 luglio:

  • Don Fabrizio Casagrande è nominato Moderatore dell’Unità Pastorale di Gaiarine assumendo gli incarichi di Arciprete-Parroco di Francenigo e Parroco di Gaiarine. Lascia il servizio ministeriale di Collaboratore pastorale di Campolongo assunto nel 2020.
  • Don Pietro Silvestrini lascia l’incarico di Moderatore dell’Unità Pastorale di Gaiarine, la cura pastorale della parrocchia di Gaiarine assunta nel 2006 e quella di Campomolino assunta nel 1977. Continua a collaborare pastoralmente nell’Unità Pastorale di Gaiarine.
  • Don Luciano Cescon, già Amministratore parrocchiale di Albina, è nominato Parroco di Albina e di Campomolino. Continua a collaborare pastoralmente nell’Unità Pastorale di Gaiarine.

(Categorie: Presbiterio)segnalato da Cancelleria Vescovile
15/03/2021 (aggiorn. 08/07/2021)
Sante Messe nell'anno dedicato a San Giuseppe

La Diocesi, insieme alle parrocchie di Costa a Vittorio Veneto, il cui titolare è San Giuseppe lavoratore, e Crevada, il cui titolare è San Giuseppe (19 marzo), ha realizzato un programma di celebrazioni per valorizzare l’anno giuseppino.

Primi appuntamenti venerdì 19 marzo: il vescovo Corrado celebra San Giuseppe patrono della Chiesa universale con una S. Messa alle 9 al Collegio S. Giuseppe e alle 18.30 nella chiesa di Costa con l’animazione della Consulta per le aggregazioni laicali.

Lunedì 19 aprile alle 18.30, sempre nella chiesa di Costa, si festeggia san Giuseppe educatore fedele, con una Messa presieduta da padre Massimo Rocchi, giuseppino del Murialdo.

Mercoledì 19 maggio alle 19.30 nella chiesa di Crevada don Andrea Forest presiede la Messa in onore di san Giuseppe protettore dei lavoratori.

Sabato 19 giugno alle 18.30 nella chiesa di Costa, san Giuseppe sposo di Maria e padre di Gesù viene ricordato nella Messa presieduta da don Roberto Bischer.

Lunedì 19 luglio alle 18.30 nella chiesa di Costa, san Giuseppe custode del Redentore viene ricordato nella Messa presieduta da don Fulvio Silotto, cui sono invitati particolarmente i Ministri straordinari della Comunione.

Giovedì 19 agosto alle 18.30 nella chiesa di Costa i volontari dell’Adorazione Eucaristica Perpetua partecipano alla Messa presieduta da don Marco Favret.

Sempre a Costa domenica 19 settembre alle 9.30 Messa di don Piergiorgio Sanson con i membri della Rete Mondiale di Preghiera.

E martedì 19 ottobre alle 18.30 a Costa Messa con unzione degli infermi, presiede don Piersante Dametto.

Infine venerdì 19 novembre alle 18.30, a Crevada, Messa animata da Seminario e Centro diocesano vocazioni, presiede don Paolo Astolfo.


(Categorie: Liturgia, Ass.Laicali, CDV)segnalato da Servizio Informatico
05/07/2021
Ulteriori nomine disposte dal vescovo Corrado

Continua la pubblicazione delle nomine disposte dal vescovo:

  • Don Marco Zarpellon è nominato Parroco di San Vendemiano. Lascia l’incarico di Padre Spirituale del Seminario vescovile e della Comunità vocazionale, assunto nel 2013. Mantiene l’incarico di Assistente ecclesiastico di zona dell’AGESCI.
  • Mons. Pierdomenico Amort, già Canonico onorario del Capitolo della Cattedrale, è nominato Canonico titolare - Penitenziere del medesimo Capitolo. Lascia il servizio pastorale di Parroco di San Vendemiano assunto nel 1996.

(Categorie: Presbiterio, Istituzioni)segnalato da Cancelleria Vescovile
02/07/2021
Alcune nomine disposte dal vescovo Corrado

La Cancelleria Vescovile comunica le seguenti nomine disposte dal vescovo Corrado:

  • Don Domenico Valentino, è nominato Moderatore dell’Unità Pastorale di San Fior assumendo gli incarichi di Arciprete-Parroco della parrocchia di San Fior, di Parroco di San Fior di Sotto e di Castello Roganzuolo. Lascia l’incarico di Vicario parrocchiale del Duomo di Pieve di Soligo, di Refrontolo e di Solighetto assunto nel 2016; l’incarico di Docente di Religione Cattolica presso il Collegio Vescovile Balbi Valier assunto nel 2018, e l’incarico di Animatore della Comunità “Il Germoglio” del Quartier del Piave assunto nel 2019.
  • Don Luca Maria Bronzini, è nominato Arciprete-Parroco di Cison di Valmarino e Parroco di Tovena. Lascia la cura pastorale di San Fior assunta nel 2016 e di Castello Roganzuolo assunta nel 2018.
  • Mons. Adriano Sant, Canonico onorario del Capitolo della Cattedrale, è nominato Collaboratore pastorale nell’Unità Pastorale di Vazzola-San Polo. Lascia la cura pastorale delle parrocchie di Cison di Valmarino e di Tovena assunta nel 2016.
  • Don Mirko Dalla Torre, è nominato Direttore dell’Ufficio diocesano “Migrantes” guidato dal 2013 da Don Adriano Zanette. Mantiene gli incarichi già assunti nell’Unità Pastorale Piana di Sernaglia, nella Pastorale dei Fieranti e dei Circensi diocesana, regionale e nazionale.
  • Don Luca Martorel, è nominato Direttore dell’Apostolato della Preghiera diocesano. Subentra a Mons. Piergiorgio Sanson incaricato dal 2015. Mantiene gli altri incarichi di ministero già assunti nella parrocchia di Lentiai e nella forania Zumellese.
  • Padre Giuseppe Pierantoni, della Congregazione dei Sacerdoti del Sacro Cuore di Gesù (Padri Dehoniani di Costa di Conegliano), è nominato Delegato vescovile per la Vita Consacrata. Subentra nell’incarico esercitato come Vicario episcopale da Mons. Piergiorgio Sanson dal 2015.

(Categorie: Presbiterio, Curia)segnalato da Cancelleria Vescovile
03/06/2021
Nomine e avvicendamenti in Seminario e nell'Opitergino

La Cancelleria comunica nomine e avvicendamenti disposti dal vescovo Corrado per il Seminario e l'Opitergino:

  • Don Davide Forest è nominato Animatore della Comunità giovanile del Seminario Minore.
  • Don Giovanni Stella è nominato Vicario parrocchiale delle parrocchie del Duomo di Oderzo, di Camino e di Fratta.
  • Don Paolo Astolfo è nominato Padre Spirituale del Seminario Vescovile e della Comunità vocazionale. Lascia l’incarico di Animatore della Comunità giovanile del Seminario Minore assunto nel 2013. Mantiene gli incarichi di Direttore del Centro Diocesano Vocazioni e della Biblioteca diocesana del Seminario, nonché quello di Assistente diocesano dell’ACR.
  • Don Lorenzo Barbieri è nominato Animatore della Comunità vocazionale e Responsabile del Servizio diocesano per la Pastorale Giovanile. Lascia l’incarico di Vicario parrocchiale della parrocchia del Duomo di Oderzo, assunto nel 2016 e delle parrocchie di Camino e di Fratta di Oderzo, assunto nel 2019.

(Categorie: Presbiterio, Istituzioni, CDV)segnalato da Cancelleria Vescovile
03/06/2021
Inizia "Il Giro del Palio"

Giovedì 10 giugno alle ore 18.00 presso la chiesa parrocchiale di Gorgo al Monticano inizia “Il Giro del Palio”: la nuova iniziativa lanciata dal Seminario Vescovile e dal Centro Diocesano Vocazioni nell’ultima Festa dei chierichetti.

Dato che il concorso del Palio dei chierichetti 2020-2021, a causa della pandemia, non si è potuto portare a termine e, conseguentemente, lo stendardo non è stato assegnato a nessun gruppo, si è pensato di approfittare di questa occasione per dare vita, appunto, ad un “Giro del Palio”: da questo mese di giugno e fino alla prossima festa dei chierichetti (indicativamente ad aprile 2022) il Palio farà il giro di tutte le unità pastorali della diocesi.

Ad ogni tappa ci sarà un incontro per i chierichetti della zona e la celebrazione della S. Messa con la presenza di un educatore del Seminario.

L’iniziativa, oltre a dare l’opportunità a tutte le parrocchie di avere almeno per qualche giorno lo stendardo nella propria chiesa, vuole essere anche un modo per ridare vita ai gruppi chierichetti che in questi mesi hanno visto limitate le loro attività e per rilanciare la partecipazione al concorso. Non da ultimo, vuole essere anche un momento di rinnovata amicizia tra il Seminario, i chierichetti, le loro famiglie e i loro accompagnatori.

Dunque… che il Giro abbia inizio!


(Categorie: Liturgia, Ragazzi, CDV, Istituzioni)segnalato da Centro Diocesano Vocazioni
11/03/2021
Inno a san Giuseppe

L'ufficio liturgico diocesano propone, in occasione dell'anno dedicato a san Giuseppe, un inno dedicato allo Sposo della Vergine Maria composto da don Fulvio Silotto.

Il testo si trova anche al numero 378 del libro "Canta con noi la tua fede" edito dalla Diocesi nel 2017.

Uomo giusto

1. Uomo giusto, custode fedele
o Giuseppe tu fosti prescelto
come guida preziosa e sicura
per il Figlio del Padre, Gesù

Rit. Te beato poiché nella prova
hai creduto e gioito nel cuor.

2. Nel silenzio e nel duro lavoro
fosti esempio di gran virtù.
Sposo casto e padre nascosto
con coraggio donasti il tuo amor.

3. Nella prova e nel dubbio profondi
l’incertezza si fece sentir:
ma colui che ti aveva prescelto
forza e luce ti infuse nel cuor!

4. Se con fede a te ci rivolgiamo
per la forza del Figlio, l’amato,
grazia vera in noi riceviamo
e fedeli al suo amore vivrem!

 

La registrazione del brano, cantato dai giovani del nostro Seminario, è disponibile in formato .m4a:

"Uomo giusto", inno a S. Giuseppe di don Fulvio Silotto


(Categorie: Liturgia, Musica sacra, Istituzioni)segnalato da Ufficio Liturgico
03/03/2021
Le registrazioni delle tre serate della Settimana Sociale Diocesana

La XVIII edizione della Settimana Sociale diocesana ha avuto come temaConnessioni digitali. L’uomo, il lavoro, la società.

Le tre serate, svoltesi completamente online dal 22 al 26 febbraio 2021, sono ora disponibili tramite le registrazioni curate da La Tenda Tv.

 

Intelligenza artificiale: l’umano in cambiamento?

Con don Luca Peyron, docente di teologia della trasformazione digitale, Università Cattolica.

 

Robot e algoritmi: come evolve il lavoro

Con Antonio Loborgo, account manager di Cisco Systems e Paolo Gallina, docente di meccanica applicata alle macchine, Università di Trieste; moderatore: Paolo Foglizzo, redazione di Aggiornamenti Sociali.

 

Persona e società: la democrazia al tempo del digitale

Con Lorenzo Biagi, docente di antropologia filosofica e di etica, IUSVE.


26/10/2016
Libri della Diocesi di Vittorio Veneto disponibili

Sono a disposizione degli interessati dei volumi riguardanti la Diocesi di Vittorio Veneto:

  • “La diocesi di Ceneda - Chiese e uomini dalle origini al 1586”, in 2 volumi, di Giovanni Tomasi
  • “La Beata Giuliana da Collalto”, di Rino Bechevolo - Piero Zaros
  • “Gli organi della diocesi di Vittorio Veneto”, a cura di Sandro Carnelos
  • “San Magno Confessore vescovo di Oderzo”, di Rino Bechevolo - Piero Zaros
  • “San Tiziano vescovo di Oderzo”, di Rino Bechevolo
  • “Memorabili tappe missionarie del Beato Marco d’Aviano”, di Rino Bechevolo
  • “S.E. Sigismondo Brandolini Rota (1823-1909) a 100 anni dalla morte”, a cura di Domenico Dal Mas; saggi di E. Bucciol - G. Maschio - T. Locatelli - C. Falsarella - S. Bevilacqua
  • “San Tiziano Confessore vescovo di Oderzo e patrono della diocesi di Vittorio Veneto”, di Rino Bechevolo - Piero Zaros
  • “Museo diocesano d’arte sacra - Vittorio Veneto”, di Rino Bechevolo
  • “Giovanni Paolo II a Vittorio Veneto nel ricordo di Papa Luciani”, di Nilo Faldon
  • “I Ghirlanduzzi - Raccolta delle opere di una bottega d’intagliatori cenedesi nel seicento”, di Davide Manzato - Roberto Meneghetti
  • “Il castello di San Martino”, di Rino Bechevolo - Piero Zaros

 

I dettagli di ciascun volume sono nella presentazione scaricabile in PDF (950KB).

Per maggiori informazioni e per averne copia rivolgersi all’Ufficio Amministrativo: tel. 0438/948241.


(Categorie: Cultura, Curia, Arte sacra, Musica sacra)segnalato da Ufficio Amministrativo



 
 
Diocesi di Vittorio Veneto © 2006-2021 - revisione: 29/10/2020info sui cookie  -  contattateci