Notizie
 

carattere piccolo carattere normale carattere grande

Tutte le notizie della Diocesi



17/05/2021
Incontro di preghiera assieme al Sermig
Incontro di preghiera con il Sermig

Domenica 23 maggio alle ore 18 nella Chiesa di San Lorenzo di Cavolano (Sacile) ci sarà un momento di preghiera e di riflessione, organizzato assieme agli amici del Sermig di Torino, sulla "Lettera alla Coscienza" scritta da Ernesto Olivero.

Il Sermig infatti quest'anno segue le tappe del Giro d'Italia, secondo il progetto "3479 chilometri di speranza".

Sarà una preziosa occasione, in questo difficile momento storico, per risvegliare la nostra coscienza e capire che possiamo essere portatori di speranza anche con semplici e piccoli gesti quotidiani.

 


(Categorie: Giovani, Ass.Laicali, TL-Sport)segnalato da Servizio Informatico
14/10/2020 (aggiorn. 04/05/2021)
Pregare in famiglia

L’Ufficio Catechistico e l’Ufficio per la Pastorale della Famiglia presentano «pregare in famiglia»: si tratta di una proposta di semplici e brevi spunti per la preghiera e la catechesi in famiglia, che verranno pubblicati mensilmente.

  • Per il mese di ottobre 2020 (il sussidio è scaricabile in PDF, pesa 9,4 MB), mese dedicato alle missioni, l’invito alla preghiera assume proprio questa connotazione: diventare “tessitori di fraternità”, cominciando dalle relazioni in famiglia, per arrivare “fino ai confini della terra”.
  • Il mese di novembre (PDF da 1,1 MB) nella tradizione cattolica si apre con la “Solennità di tutti i Santi” (Ognissanti) e prosegue il 2 novembre con la “Commemorazione di tutti i fedeli defunti”. Lo spunto per la preghiera in famiglia per questo mese si ispira a queste due ricorrenze così sentite nella religiosità popolare.
  • Per il mese di dicembre (PDF da 1,6 MB), si propone una piccola celebrazione (anche divisibile in tre) che vede la famiglia riunita attorno al presepio e il cui filo conduttore è offerto dai diversi animali presenti proprio nel presepio.
  • Sussidio di gennaio 2021 (PDF da 2,3 MB): il 24 gennaio 2021 si celebra in tutta la Chiesa la Domenica della Parola: è un’occasione speciale anche per le famiglie di raccogliersi attorno alla Bibbia, come ci invita a fare papa Francesco.
  • Nel mese di febbraio (PDF da 1,1 MB) si celebra la Giornata per la Vita e i Vescovi ci ricordano che la nostra libertà di vivere equivale ad una responsabilità comune e collettiva per garantire l’espressione piena della Vita in sé: una comunità che protegge, fa nascere e crescere ogni piccola vita.
  • Nel mese di marzo (PDF da 1,5 MB) la proposta è incentrata sulla figura di San Giuseppe, e sarebbe bello che fossero i papà a guidare il momento di preghiera.
  • Per il mese di aprile (PDF da 1,2 MB), la proposta si concentra sui segni e simboli della Veglia Pasquale, celebrazione in cui si rivive il mistero centrale della nostra fede (morte e risurrezione di Cristo), da cui tutta la vita prende luce e significato.
  • Mese di maggio (PDF da 1,2 MB): è tradizione, nel mese di maggio, pregare il Rosario a casa, in famiglia; ecco perché, per questo mese, la proposta è proprio quella di riscoprire o scoprire insieme questa preghiera; unendosi all’iniziativa voluta da Papa Francesco per invocare la fine della pandemia.

(Categorie: Famiglia, Catechesi, Coordinamento)segnalato da Segreteria Pastorale
28/04/2021
Corso per nuovi Ministri Straordinari della Comunione

Dopo i rinvii dettati dal permanere della nostra Diocesi in "zona rossa", l’inizio del percorso diocesano per nuovi ministri straordinari della Comunione è stato calendarizzato nel mese di maggio.

Tutti gli incontri si svolgeranno nella Chiesa-salone della parrocchia di Fontanelle (in centro), dalle ore 20.00 alle 21.30 per facilitare il rientro per le ore 22.00.

Durante la prima serata, ai partecipanti verrà consegnato il foglio di iscrizione al Corso.

  • Giovedì 6 maggio:
    Fondamenti teologici del servizio del Ministro della Comunione
    Rel.: mons. Corrado Pizziolo
  • Giovedì 13 maggio:
    Il ministro straordinario della comunione: spiritualità nel servizio al malato.
    Rel.: don Roberto Camilotti
  • Giovedì 20 maggio:
    Il ministro straordinario della comunione: dialogo, comunicazione, ascolto ed empatia nei confronti del malato.
    Rel.: don Roberto Camilotti
  • Giovedì 27 maggio:
    Dimensione rituale del Servizio liturgico del Ministro Straordinario della comunione.
    Rel.: don Fulvio Silotto

La celebrazione del mandato presieduta dal vescovo Corrado si terrà domenica 30 maggio alle ore 18.30 nella Chiesa parrocchiale.


(Categorie: Liturgia)segnalato da Ufficio Liturgico
21/04/2021
Vieni Santo Spirito: piccola celebrazione in prossimità della Pentecoste

L’ufficio Catechistico ha predisposto una traccia di celebrazione, da viversi in chiesa con i ragazzi del catechismo in prossimità della Pentecoste (quest'anno domenica 23 maggio).

Si tratta di una celebrazione strutturata sulla sequenza di Pentecoste, la preghiera allo Spirito Santo che la Chiesa proclama proprio in questo giorno, pensata per essere proiettata su un telo/schermo. Sono previste cinque tappe, ognuna delle quali include un’immagine evocativa, un breve brano di parola di Dio, un gesto da compiere e una strofa della sequenza da pregare insieme.  

È pensata come momento di preghiera, probabilmente più adatto ai ragazzi delle medie che per i più piccoli (per le elementari i commenti saranno da abbreviare e semplificare). Può avere una contestualizzazione liturgica, con la presidenza del presbitero o del diacono, oppure, come momento di preghiera, essere guidato da una catechista.

Si possono scaricare:

  • le slide (sia in formato power point, che in formato pdf), così come da proiettare nella celebrazione;
  • un documento (sia in word, sia in pdf) utile per chi guiderà la celebrazione, che, oltre ai testi delle slide, contiene commenti e didascalie.

(Categorie: Catechesi, Liturgia, Spiritualità)segnalato da Ufficio Catechistico
15/04/2021
Rosario per le vocazioni

Un appuntamento settimanale in cui pregare il rosario per le vocazioni incontrandosi presso alcune comunità dove sono presenti religiosi o religiose legati alla figura di san Giuseppe: siamo infatti nell’anno a lui dedicato e papa Francesco - nel suo messaggio per la Giornata mondiale di preghiera per le vocazioni - ha definito proprio san Giuseppe “custode delle vocazioni”.

La recita del rosario sarà trasmessa in diretta: per la zona di Vittorio Veneto sul digitale terrestre (canale 112), per tutti in streaming sul sito www.latendatv.it oppure sulla pagina Facebook e sul canale Youtube de La Tenda Tv.

 

  • Mercoledì 28 aprile, alle ore 20.30
    presso la Chiesa del Collegio San Giuseppe a Vittorio Veneto
    (a porte chiuse)
  • Mercoledì 5 maggio, alle ore 20.30
    presso la chiesa dei SS. Martino e Rosa a Conegliano
    presiede il vescovo Corrado
    con la presenza degli aderenti al Monastero invisibile
  • Mercoledì 12 maggio, alle ore 20.30
    presso il Collegio Brandolini a Oderzo
  • Mercoledì 19 maggio, alle ore 20.30
    presso la cappellina di Casa “Mater Dei” a Vittorio Veneto,
    presso la grotta di Lourdes del Seminario Vescovile
    (questo il comunicato con l'aggiornamento della sede)
  • Mercoledì 26 maggio, alle ore 20.30
    presso la cappella della Casa di spiritualità “Stella Maris” a Lentiai

(Categorie: CDV, Celebrazioni, Istituzioni, Consacrati)segnalato da Centro Diocesano Vocazioni
15/03/2021
Sante Messe nell'anno dedicato a San Giuseppe

La Diocesi, insieme alle parrocchie di Costa a Vittorio Veneto, il cui titolare è San Giuseppe lavoratore, e Crevada, il cui titolare è San Giuseppe (19 marzo), ha realizzato un programma di celebrazioni per valorizzare l’anno giuseppino.

Primi appuntamenti venerdì 19 marzo: il vescovo Corrado celebra San Giuseppe patrono della Chiesa universale con una S. Messa alle 9 al Collegio S. Giuseppe e alle 18.30 nella chiesa di Costa con l’animazione della Consulta per le aggregazioni laicali.

Lunedì 19 aprile alle 18.30, sempre nella chiesa di Costa, si festeggia san Giuseppe educatore fedele, con una Messa presieduta da padre Massimo Rocchi, giuseppino del Murialdo.

Mercoledì 19 maggio alle 19.30 nella chiesa di Crevada don Andrea Forest presiede la Messa in onore di san Giuseppe protettore dei lavoratori.

Sabato 19 giugno alle 18.30 nella chiesa di Costa, san Giuseppe sposo di Maria e padre di Gesù viene ricordato nella Messa presieduta da don Roberto Bischer.

Giovedì 19 agosto alle 18.30 nella chiesa di Costa i volontari dell’Adorazione Eucaristica Perpetua partecipano alla Messa presieduta da don Marco Favret.

Sempre a Costa domenica 19 settembre alle 9.30 Messa di don Piergiorgio Sanson con i membri della Rete Mondiale di Preghiera.

E martedì 19 ottobre alle 18.30 a Costa Messa con unzione degli infermi, presiede don Piersante Dametto.

Infine venerdì 19 novembre alle 18.30, a Crevada, Messa animata da Seminario e Centro diocesano vocazioni, presiede don Paolo Astolfo.


(Categorie: Liturgia, Ass.Laicali, CDV)segnalato da Servizio Informatico
11/03/2021
Inno a san Giuseppe

L'ufficio liturgico diocesano propone, in occasione dell'anno dedicato a san Giuseppe, un inno dedicato allo Sposo della Vergine Maria composto da don Fulvio Silotto.

Il testo si trova anche al numero 378 del libro "Canta con noi la tua fede" edito dalla Diocesi nel 2017.

Uomo giusto

1. Uomo giusto, custode fedele
o Giuseppe tu fosti prescelto
come guida preziosa e sicura
per il Figlio del Padre, Gesù

Rit. Te beato poiché nella prova
hai creduto e gioito nel cuor.

2. Nel silenzio e nel duro lavoro
fosti esempio di gran virtù.
Sposo casto e padre nascosto
con coraggio donasti il tuo amor.

3. Nella prova e nel dubbio profondi
l’incertezza si fece sentir:
ma colui che ti aveva prescelto
forza e luce ti infuse nel cuor!

4. Se con fede a te ci rivolgiamo
per la forza del Figlio, l’amato,
grazia vera in noi riceviamo
e fedeli al suo amore vivrem!

 

La registrazione del brano, cantato dai giovani del nostro Seminario, è disponibile in formato .m4a:

"Uomo giusto", inno a S. Giuseppe di don Fulvio Silotto


(Categorie: Liturgia, Musica sacra, Istituzioni)segnalato da Ufficio Liturgico
03/03/2021
Le registrazioni delle tre serate della Settimana Sociale Diocesana

La XVIII edizione della Settimana Sociale diocesana ha avuto come temaConnessioni digitali. L’uomo, il lavoro, la società.

Le tre serate, svoltesi completamente online dal 22 al 26 febbraio 2021, sono ora disponibili tramite le registrazioni curate da La Tenda Tv.

 

Intelligenza artificiale: l’umano in cambiamento?

Con don Luca Peyron, docente di teologia della trasformazione digitale, Università Cattolica.

 

Robot e algoritmi: come evolve il lavoro

Con Antonio Loborgo, account manager di Cisco Systems e Paolo Gallina, docente di meccanica applicata alle macchine, Università di Trieste; moderatore: Paolo Foglizzo, redazione di Aggiornamenti Sociali.

 

Persona e società: la democrazia al tempo del digitale

Con Lorenzo Biagi, docente di antropologia filosofica e di etica, IUSVE.


20/01/2021
Aperto il Centro di Ascolto per la Tutela dei minori e delle persone vulnerabili

È operativo nella nostra diocesi il Centro di ascolto per la tutela dei minori e delle persone vulnerabili. È un servizio di accoglienza e di ascolto che la Chiesa offre a chi dichiara di aver subìto, in ambito ecclesiale, abusi sessuali e/o di potere e di coscienza e a chi intende segnalare tali abusi da parte di chierici, religiosi e religiose, operatori e operatrici pastorali.

Il Centro di ascolto offre un servizio di natura pastorale di primo ascolto e di accoglienza, di informazione e di supporto secondo l’esigenza e la richiesta presentata dalla persona che contatta gli operatori del centro.

Il Centro è aperto a tutte le persone che dichiarano di aver subito abusi o di subire abusi in ambito ecclesiale, e a tutte le persone che sono a conoscenza di una situazione di presunto abuso.

Chi si rivolge al centro di ascolto trova:

  • ascolto e accoglienza e sostegno a seconda delle sue esigenze;
  • informazioni sul tema della tutela dei minori e delle persone vulnerabili in ambito ecclesiale e sulle procedure e le prassi circa la segnalazione di abusi sempre in ambito ecclesiale;
  • indicazioni, se richieste, circa enti e istituzioni del territorio preposte alla tutela dei minori e delle persone vulnerabili (autorità giudiziaria, forze dell’ordine, garante per l’infanzia, assistenti sociali, consultori, presidi ospedalieri, ...), nonché eventuali professionisti competenti nella materia (psicologi, canonisti, giuristi, medici, ...).

Attraverso l’accoglienza e l’ascolto, che può avvenire anche in più occasioni, il centro di ascolto offre la possibilità a chi ha subito o subisce abusi di aprirsi e raccontare il proprio dramma, di sentirsi accolto e ascoltato in libertà e senza timore.

Gli offre inoltre la possibilità essere informato e di essere sostenuto nell’individuazione del percorso (medico, spirituale, legale, ...) più adatto a ciascuno e che poi, liberamente, l’interessato potrà proseguire nelle sedi e con le competenze e modalità che lo stesso reputerà più adeguate.

Il Centro di ascolto in nessun modo si sostituisce o si sovrappone all’autorità giudiziaria dello Stato, così come non si configura come il luogo di un accompagnamento psicoterapeutico o di assistenza legale.

Neppure spetta al centro di ascolto condurre l’indagine previa canonica.

Il servizio è gratuito. L’accesso è su appuntamento, telefonando al numero dedicato.


30/10/2020
La Chiesa cattolica e la gestione delle risorse finanziarie

La Commissione Episcopale per il servizio della carità e la salute e la Commissione Episcopale per i problemi sociali e il lavoro, la giustizia e la pace, nei mesi scorsi, hanno dato alle stampe un documento che vuole essere un invito della Chiesa italiana a continuare il coraggioso cammino verso la trasparenza e l’informazione sulle attività economiche.

Ciò non solo è coerente con gli insegnamenti evangelici ma è “atto dovuto” per chi vive di carità o di fondi pubblici, e diventa responsabilità ancora più impellente per prevenire forme di cattiva gestione dei beni economici e degli scandali che ne conseguirebbero.

Il documento è scaricabile in formato PDF dal sito della Conferenza Episcopale Italiana.


(Categorie: Amministrazione, Caritas, Sociale)segnalato da Ufficio Amministrativo
16/10/2020
Aggiornamento della proposta dei "Laboratori vocazionali"

In questi ultimi anni il Centro Diocesano Vocazioni, in collaborazione con gli uffici missionario e catechistico, ha sostenuto e proposto i Laboratori vocazionali in alcune Unità Pastorali della diocesi: una serie di incontri in forma laboratoriale rivolti a varie categorie di operatori pastorali per aiutarli ad accompagnare ragazzi e giovani ad ascoltare la voce del Signore che li chiama a vivere in pienezza, sempre e in particolar modo nel caso li chiami a seguirlo come preti o in una forma di speciale consacrazione.

Guardando al futuro, con tutte le fatiche e le incertezze del tempo che stiamo vivendo, l’equipe che li propone ha ritenuto importante non perdere il lavoro fatto e la positiva esperienza di quanti vi hanno partecipato, ma ha anche auspicato un rinnovamento nella modalità di offrire questo strumento alle parrocchie.

Eccola, quindi, ad offrirti a presbiteri e parrocchie un pacchetto di possibili incontri di cui è possibile avvalere, assieme alla disponibilità (da concordare di volta in volta) di uno o più membri dell’équipe per la conduzione dell’incontro.

 

Per i fidanzati: “Per chi sono io?” (CV 286)

Un incontro - da poter inserire all’interno del percorso di accompagnamento dei fidanzati al Sacramento del Matrimonio - per chiarire cosa è e cosa non è “vocazione” e per offrire alcuni spunti di riflessione sul tema della scelta.

 

Per le catechiste e/o gli educatori dei gruppi giovani, dell’ACR, ecc…: “Datevi al meglio della vita” (CV 143)

Uno o due incontri di approfondimento sull’importanza di accompagnare i ragazzi e i giovani a scoprire e vivere la loro vocazione, come la chiamata per ciascuno a realizzare in pienezza il proprio Battesimo.

 

Per i genitori dei ragazzi che si preparano a ricevere il sacramento della Confermazione

(NB: la proposta è rivolta in particolare a quei gruppi che parteciperanno al Percorso vocazionale per i cresimandi in Seminario; a causa delle restrizioni numeriche, infatti, quest’anno non è previsto l’incontro con i genitori nel pomeriggio della domenica in cui si svolge il secondo incontro)

“Giusto su misura per te” (CV 288)

Un incontro sulle gioie e le fatiche di accompagnare i figli a vivere in pienezza e felicità la propria vita, scoprendo il dono che Dio ha fatto a ciascuno.

 

Per maggiori informazioni e per adesioni si può contattare don Paolo Astolfo.


(Categorie: CDV, Catechesi, Missione, Famiglia)segnalato da Centro Diocesano Vocazioni
12/06/2020
Lettera del vescovo Corrado alla Diocesi

Riprendiamo il cammino con fiducia. Sapienza, conversione e condivisione”: è questo il titolo della lettera che il vescovo Corrado invia – tramite il settimanale L’Azione – a tutti i fedeli della diocesi. Il documento è frutto dell’ascolto e del dialogo che il vescovo ha intrattenuto, in questo tempo segnato dal Coronavirus, con “molti gruppi di preti, di diaconi, di consacrati e consacrate e di laici”. La lettera fa tesoro della riflessione sapienziale sul significato dell’emergenza del Covid-19 che in diocesi, per volontà del vescovo, è stata realizzata a vari livelli.

Quello che il vescovo propone a tutti i fedeli, pertanto, è una rilettura, con gli occhi della fede, di quanto è accaduto in questi lunghi e non facili mesi, nella consapevolezza che il cristiano, anche in un momento come questo, è chiamato “a credere che la vita è un dono e, conseguentemente, va donata”.

   
(Categorie: Vescovo, Coordinamento)segnalato da Servizio Informatico
26/10/2016
Libri della Diocesi di Vittorio Veneto disponibili

Sono a disposizione degli interessati dei volumi riguardanti la Diocesi di Vittorio Veneto:

  • “La diocesi di Ceneda - Chiese e uomini dalle origini al 1586”, in 2 volumi, di Giovanni Tomasi
  • “La Beata Giuliana da Collalto”, di Rino Bechevolo - Piero Zaros
  • “Gli organi della diocesi di Vittorio Veneto”, a cura di Sandro Carnelos
  • “San Magno Confessore vescovo di Oderzo”, di Rino Bechevolo - Piero Zaros
  • “San Tiziano vescovo di Oderzo”, di Rino Bechevolo
  • “Memorabili tappe missionarie del Beato Marco d’Aviano”, di Rino Bechevolo
  • “S.E. Sigismondo Brandolini Rota (1823-1909) a 100 anni dalla morte”, a cura di Domenico Dal Mas; saggi di E. Bucciol - G. Maschio - T. Locatelli - C. Falsarella - S. Bevilacqua
  • “San Tiziano Confessore vescovo di Oderzo e patrono della diocesi di Vittorio Veneto”, di Rino Bechevolo - Piero Zaros
  • “Museo diocesano d’arte sacra - Vittorio Veneto”, di Rino Bechevolo
  • “Giovanni Paolo II a Vittorio Veneto nel ricordo di Papa Luciani”, di Nilo Faldon
  • “I Ghirlanduzzi - Raccolta delle opere di una bottega d’intagliatori cenedesi nel seicento”, di Davide Manzato - Roberto Meneghetti
  • “Il castello di San Martino”, di Rino Bechevolo - Piero Zaros

 

I dettagli di ciascun volume sono nella presentazione scaricabile in PDF (950KB).

Per maggiori informazioni e per averne copia rivolgersi all’Ufficio Amministrativo: tel. 0438/948241.


(Categorie: Cultura, Curia, Arte sacra, Musica sacra)segnalato da Ufficio Amministrativo



 
 
Diocesi di Vittorio Veneto © 2006-2021 - revisione: 29/10/2020info sui cookie  -  contattateci