Ufficio stampa diocesano
 

Calendario diocesano
fino alla prossima settimana:

Oggi: mercoledì 18

20:30: Preghiera del rosario per le vocazioni

Domani: giovedì 19

09:00: Giornata di fraternità sacerdotale

Dopodomani: venerdì 20

09:00: Proposta di ascolto della Parola. Con San Paolo per imparare...

17:30: Inaugurazione della sezione di icone sacre al Museo "A. Luciani"

21:00: Festival Biblico: "Apocalisse. Per una RiNascita"

sabato 21 maggio

11:00: Festival Biblico: "I colori dell'Apocalisse"

15:30: Festival Biblico: "La forza di cambiare il mondo. Letture per bambini"

16:00: Festival Biblico: "Tempi apocalittici"

18:00: Festival Biblico: "Il buio necessario. Osservare l'oscurità con occhi nuovi"

18:30: Festival Biblico: "La forza della mitezza. In cammino con Albino Luciani"

21:00: Festival Biblico: "Mors & vita duello"

domenica 22 maggio

06:30: Festival Biblico: "Tempo penultimo. Un nuovo senso del presente e del Futuro"

16:00: Festival Biblico: "Sguardi sul futuro del Pakistan. La speranza nel dialogo"

18:00: Festival Biblico: "La vita che verrà alla luce del big-bang"

21:00: Festival Biblico: "Nulla sarà più come prima. Tutto resterà come prima"

lunedì 23 maggio

Incontro formativo dei sacerdoti giovani, ordinati negli ultimi cinque anni

martedì 24 maggio

20:30: Prove di canto per la veglia di Pentecoste

mercoledì 25 maggio

20:30: Preghiera del rosario per le vocazioni

sabato 28 maggio

LAB.ora - Esperienza laboratoriale su temi di sensibilità sociale

domenica 29 maggio

14:30: Assemblea diocesana degli operatori Caritas

18:00: S. Messa con il Vescovo per l'Assemblea diocesana degli operatori Caritas


carattere piccolo carattere normale carattere grande

Beatificazione di padre Cosma Spessotto

18/01/2022Beatificazione di padre Cosma Spessotto

22 gennaio 2022: a San Salvador, beatificazione
di padre Cosma Spessotto, 
originario di Mansuè.
Partecipa una delegazione diocesana.

 

Sabato 22 gennaio nella Cattedrale di San Salvador alle 17 (ora locale) il cardinale Gregorio Rosa Chávez, vescovo ausiliare di San Salvador, presiede la Messa di beatificazione di padre Cosma Spessotto, ofm, originario di Mansuè (TV), e di padre Rutilio Grande, gesuita, Manuel Solórzano e Nelson Rutilio Lemus Chávez, laici. Alla celebrazione partecipano il vescovo Corrado Pizziolo, don Ugo Cettolin, parroco di Mansuè e Basalghelle, padre Mario Favretto, ofm, rettore del Santuario della Madonna dei Miracoli di Motta di Livenza, padre Claudio Bratti, ofm, postulatore della causa di beatificazione, e una rappresentanza dei familiari di padre Spessotto (Maria Rita e Michela Spessotto, Sante e Giovanni Tellan, Renata Zussa). La delegazione della diocesi vittoriese è in partenza il 19 gennaio.

Sabato 22 gennaio, alle 20.30, al santuario di Motta di Livenza, ci sarà la veglia diocesana di preghiera in preparazione alla celebrazione di beatificazione.

Per il fuso orario (7 ore di differenza) la celebrazione di beatificazione in Salvador si tiene quando in Italia sarà già notte, ma sarà possibile viverla in diretta, grazie alla Tenda Tv, a partire dalle 23.30 sul sito www.latendatv.it e sulla pagina Facebook del settimanale L’Azione: in studio fra Domingo Plata Perez, della comunità dei frati minori di Vittorio Veneto, ma saranno collegati anche altri ospiti. La celebrazione sarà trasmessa in differita anche da Radio Palazzo Carli.

Domenica 23 gennaio, alle 11, nella chiesa parrocchiale di Mansuè, Messa solenne del beato padre Cosma, presieduta dal vicario generale, mons. Martino Zagonel.

Domenica 6 febbraio, alle 16, al santuario di Motta di Livenza, Messa solenne di ringraziamento per il dono del nuovo Beato, presieduta dal vescovo Corrado (la messa sarà preceduta, alle 14.45, dai vespri per la vita consacrata e vi parteciperanno in modo particolare i religiosi e le religiose della diocesi).

L’ufficio liturgico diocesano ha predisposto un pieghevole con una breve nota biografica di p. Cosma ed una preghiera, a disposizione di tutti i fedeli a partire dal 22 gennaio prossimo.

 

Breve profilo biografico

Padre Cosma Spessotto, originario di Mansuè, è stato missionario in El Salvador, dove ha operato dal 1950 al 1980 e dove venne assassinato il 14 giugno 1980. Padre Cosma è il primo beato “martire” della diocesi di Vittorio Veneto: una figura simbolica che rappresenta il convinto e generoso impegno missionario della diocesi vittoriese, con tanti sacerdoti, religiosi e laici che hanno svolto il loro servizio nei cinque continenti, alcuni anche perdendo la vita per incidenti o malattie.

In diocesi ci sono importanti segni della presenza di padre Spessotto. Nel santuario di Motta di Livenza, dove ha studiato teologia dal ’45 al 46, in una teca sono custoditi il messalino bagnato dal suo sangue e il suo crocifisso di missionario, insieme ad altri oggetti che gli sono appartenuti. Anche nella chiesa di Mansuè (e in quella di Basalghelle) vi sono immagini di padre Cosma e soprattutto il ricordo e la devozione delle persone che direttamente o indirettamente lo hanno conosciuto.

Ecco alcune delle tappe più significative della sua vita.

28 gennaio 1923: nasce a Mansuè Sante Spessotto, terzogenito di Vittorio e Giuseppina Zamuner.

30 gennaio 1923: viene battezzato nella chiesa parrocchiale di San Mansueto.

3 settembre 1935: entra nel Seminario antoniano di Lonigo (Vicenza).

16 settembre 1939: a Barbarano (Vicenza) inizia l’anno di noviziato nell’Ordine dei frati Minori assumendo il nome di Cosma, uno dei primi martiri, molto popolare in Siria.

17 settembre 1940: viene ammesso alla prima professione dei voti semplici come frate minore.

19 marzo 1944: fa la professione solenne.

1945-1946: frequenta il secondo anno di teologia presso il convento francescano di Motta di Livenza.

21 febbraio 1948: a Venezia viene ordinato diacono.

27 giugno 1948: a Venezia viene ordinato sacerdote. Viene destinato al convento di San Francesco, a Vittorio Veneto.

9 marzo 1950: parte in nave da Genova per El Salvador, dove viene nominato parroco di San Pedro Nonualco.

18 ottobre 1953: fa l’ingresso come parroco di San Juan Nonualco.

4 ottobre 1979: viene nominato vicario episcopale per il dipartimento di La Paz.

Marzo 1980: viene nominato parroco di Santa Lucia in Zacatecoluca.

14 giugno 1980: viene assassinato a San Juan Nonualco.

14 giugno 2000: viene aperta la fase diocesana del processo di beatificazione nella diocesi di Zacatecoluca, che viene chiusa il 14 giugno 2001. Padre Spessotto viene dichiarato Servo di Dio.

20 settembre 2001: a Roma viene aperta la cassa con i documenti per il processo di beatificazione.

4 aprile 2003: la Congregazione per le cause dei santi approva il processo. Padre Spessotto viene dichiarato venerabile.

26 maggio 2020: papa Francesco autorizza la promulgazione del decreto di beatificazione di padre Cosma.

 

N. B. Dell’importante evento parla L’Azione, il settimanale diocesano, nel numero in uscita giovedì prossimo, mentre La Tenda Tv e Radio Palazzo Carli, per l’occasione, hanno predisposto una particolare programmazione. Per maggiori informazioni, consultare i rispettivi siti web.


 



 
 
Diocesi di Vittorio Veneto © 2006-2022 - revisione: 07/03/2019info sui cookie  -  contattateci