Parrocchie
 

carattere piccolo carattere normale carattere grande

Il duomo di Oderzo (chiesa abbaziale, ex collegiata, antica sede vescovile) Il duomo di Oderzo (chiesa abbaziale, ex collegiata, antica sede vescovile) ©

Oderzo



Parrocchia dedicata a: San Giovanni Battista


Forania: Opitergina
Unità Pastorale: Oderzo



Indirizzo e recapiti

campiello Duomo 1

31046 ODERZO (TV)

Telefono 0422/717590  -  Fax 0422/714928

Posta elettronica: parrocchiadioderzo CHIOCCIOLA libero PUNTO it

Sito Web: https://www.parrocchiaoderzo.it




Orari delle Sante Messe in parrocchia

In chiesa parrocchiale: FERIALI: 08:00, 18:30.  MERCOLEDÌ: 09:30.  VIGILIE: 18:30.  FESTE: 08:00, 09:30, 11:00, 18:30.
A Santa Maria Maddalena: GIOVEDÌ: 08:00 (segue adorazione eucaristica per tutto il giorno).  FESTE: 10:30.
Alla Madonna della Salute: FESTE: 10:00 (in rumeno, tutte le domeniche).

 (le Messe nelle altre parrocchie sono riportate nell'orario foraniale)

N.B.:  Gli orari riportati sono aggiornati periodicamente. Potrebbero non essere corretti, per variazioni episodiche o non comunicate tempestivamente.
Chi si accorgesse di errori od omissioni è pregato di scrivere al curatore del sito. Grazie.



Responsabili

Abate-Parroco:mons. Pierpaolo Bazzichettodall'1 ottobre 2016
Vicario parrocchiale:don Giovanni Stelladal 30 maggio 2021
Collaboratore pastorale:don Egidio Lotdal 6 ottobre 2018

In Unità pastorale
 
Collaboratore parrocchiale:don Nicivaldo De Oliveira Evangelistadal 27 settembre 2019

In passato  

Vicario parrocchiale:don Lorenzo Barbieridall'1 ottobre 2016 all'agosto 2021
In servizio nelle parrocchie:don Giovanni Stelladal 28 settembre 2020 al 29 maggio 2021
Vicario parrocchiale festivo:padre Manuel Montidall'1 novembre 2016 all'ottobre 2018
Diacono:Aldo Cappellottodal  1987 al settembre 2017
Abate-Parroco:mons. Piersante Damettodal  1992 al 30 settembre 2016
Vicario parrocchiale:don Matteo D'Arsièdal 30 maggio 2011 al 30 settembre 2016
Collaboratore parrocchiale:mons. Romualdo Baldisseradal  1996 al  2015
Vicario parrocchiale:don Mirco Miottodall'ottobre 2012 all'agosto 2014
Vicario parrocchiale:don Mauro Gazzellidall'1 settembre 2010 al settembre 2012
In servizio nella parrocchia:don Matteo D'Arsièdal 20 settembre 2010 al 29 maggio 2011
In servizio nella parrocchia:don Riccardo Menegheldall'ottobre 2008 al 31 agosto 2010
Vicario parrocchiale:don Roberto Bischerdal 6 maggio 2007 al 26 settembre 2010
Vicario parrocchiale:don Michele Maiolodal  2001 al settembre 2006


Missionari legati alla parrocchia
suor Vincenzina Battistella (†)
padre Vittore Dalla Libera (†)
fra Gino Fregonese
don Carlo Maccari (rientr.)
Laura e Michele Magoga (rientr.)

Note storiche

Antica città romana, fu sede vescovile dalla seconda metà del sec. IV prima della costituzione della Diocesi di Ceneda (fine del sec. VII inizio del sec. VIII). Nella serie dei Vescovi opitergini si ricordano: S. Floriano, S. Tiziano, patrono della città e Diocesi di Ceneda (ora Vittorio Veneto) e S. Magno. Numerose sono le pubblicazioni, antiche e recenti, di studiosi insigni, che si sono interessati della storia di Oderzo e del suo territorio, sia sotto l'aspetto civile che religioso. Il Duomo attuale, almeno nella parte più antica, risale al sec. XIII; venne più volte ampliato e restaurato specialmente nell'epoca rinascimentale; è ricco di opere d'arte e nel suo complesso è ritenuto come uno dei monumenti più insigni di tutta la regione. La chiesa di Oderzo aveva anticamente un territorio vastissimo con numerose cappelle succursali nelle varie borgate che divennero col tempo parrocchie indipendenti. È matrice di Piavon, Faè, Tempio, Gorgo, Rustignè, Colfrancui, Fratta, S. Vincenzo. Nel 1810 le leggi napoleoniche soppressero la Collegiata che era stata eretta dal Papa Paolo V con Bolla del 25 maggio 1609. I parroci di Oderzo, con l'istituzione della Collegiata furono chiamati "decano". Il 27 marzo 1926 Papa Pio XI concesse al Duomo di S. Giovanni Battista il titolo di chiesa "Abbaziale" ad onorem col diritto dei decano-parroci pro tempore di chiamarsi abati e col privilegio di portare le relative insegne.



 
 
Diocesi di Vittorio Veneto © 2006-2021 - revisione: 20/12/2019info sui cookie  -  contattateci